Bimbi torturati col peperoncino, denudati e picchiati con bastoni di ferro in un asilo di Castel Volturno |

Bimbi torturati col peperoncino, denudati e picchiati con bastoni di ferro in un asilo di Castel Volturno |
CasertaWeb INTERNO

“Bambini oggetto di violenze fisiche e vessazioni psicologiche, privati di acqua e cibo, talvolta denudati e chiusi in stanze completamente al buio.

E’ quanto avveniva in un asilo abusivo allestito da marito e moglie ghanesi in un appartamento a Castel Volturno (Caserta).

Gli agenti di Polizia scoperto che una coppia aveva trasformato l’asilo in un luogo di torture e vessazioni, sia fisiche, sia psicologiche. (CasertaWeb)

Su altre fonti

E’ quanto avveniva in un asilo abusivo allestito da marito e moglie ghanesi in un appartamento a Castel Volturno (Caserta). Le indagini hanno svelato l’esistenza dell’asilo abusivo allestito dai coniugi in un appartamento a Castel Volturno. (castelloincantato.it)

Chi sta bloccando da mesi il progetto Lega di telecamere obbligatorie in asili e case di riposo, chieda scusa a questi bimbi”. A frenare Salvini ci ha provato il senatore casertano del Movimento 5 Stelle Agostino Santillo: “Le notizie che arrivano da Castel Volturno, riguardo un asilo abusivo degli orrori, sono sconvolgenti. (CasertaNews)

Un asilo degli orrori, in cui i bimbi non venivano accuditi o educati, ma puniti con metodi da tortura, come lo spezzamento delle unghie e il peperoncino negli occhi, tenuti segregati in stanze buie: lo ha scoperto a Castel Volturno (Caserta) la Polizia, che ha messo agli arresti domiciliari, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, due coniugi ghanesi di 35 anni, che gestivano l’asilo abusivo. (ilmediano.com)

Scoperto asilo degli orrori a Castel Volturno, arrestata coppia

I bambini erano sottoposti a trattamenti di violenza non soltanto fisica, ma anche verbale e psicologica. Un quadro a dir poco allarmante è emerso a seguito delle indagini nell’asilo degli orrori, ove avvenivano episodi ai limiti dell’assurdo: un asilo abusivo, luogo da incubo per i minori (TeleradioNews)

Asilo lager a Castel Volturno, altri spiacevoli episodi. Le indagini hanno permesso di scoprire l’asilo abusivo allestito dai coniugi in un appartamento a Castel Volturno. (Notizie.it )

– Un asilo degli orrori, in cui i bimbi non venivano accuditi o educati, ma puniti con metodi da tortura, come lo spezzamento delle unghie e il peperoncino negli occhi, tenuti segregati in stanze buie: lo ha scoperto a Castel Volturno la Polizia, che ha messo agli arresti domiciliari, su ordine del gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, due coniugi ghanesi di 35 anni, che gestivano l’asilo abusivo. (ilgiornalelocale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr