Dal telescopio Webb un’immagine nitida degli anelli di Nettuno

Dal telescopio Webb un’immagine nitida degli anelli di Nettuno
Approfondimenti:

Si tratta di una tra le immagini più chiare del pianeta sin dal passaggio della sonda Voyager 2 nel 1989: lo ha spiegato l'Agenzia Spaziale Europea che insieme alla Nasa e alla Canadian Space Agency coordina le attività di quello che viene definito il telescopio più grande e potente mai lanciato nello spazio Il telescopio spaziale James Webb è riuscito ad acquisire la visione più nitida degli anelli di Nettuno da 30 anni a questa parte. (Sky Tg24 )

La notizia riportata su altri giornali

Il telescopio spaziale James Webb continua ancora a stupire: stavolta il suo potente occhio placcato in oro ha distolto lo sguardo dall’universo profondo e lo ha rivolto verso il Sistema solare, catturando le sue prime immagini del più remoto dei pianeti che ne fanno parte: Nettuno. (Media Inaf)

21 set 2022 Non si vedevano così dai tempi del Voyager 2 del 1989. Il gigante di ghiaccio è, rispetto alla Terra, lontano 30 volte in più del Sole e orbita in una delle aree più oscure del nostro Sistema Solare (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il più grande mai realizzato, gestito da Nasa, Agenzia spaziale europea (Esa) e agenzia spaziale canadese (Csa). Una immagine che è stata definita sensazionale perché la più nitida (L'HuffPost)

Le incredibili foto di Nettuno del James Webb Telescope

Il telescopio spaziale James Webb mostra Nettuno e i suoi anelli come mai visti prima Le spettacolari immagini diffuse dalla NASA mettono in risalto anche gli anelli planetari più deboli del gigante di ghiaccio. (Fanpage.it)

Il sofisticato dispositivo delle agenzie spaziali americana ed europea ha immortalato il gelido oggetto celeste in una insolita tonalità bianca (di solito appare blu) e con una nitidezza tale che si possono notare gli anelli. (Libero Tecnologia)

Continuano ad arrivare- in tutti i sensi - immortalate dalil più grande telescopio mai inviato nello spazio. Questa volta al centro degli scatti vi è, ripreso con ilmai realizzato negli ultimi 30 anni. (Skuola.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr