Le mani della 'Ndrangheta sulle attività in crisi: arresti in Lombardia

Le mani della 'Ndrangheta sulle attività in crisi: arresti in Lombardia
Stretto web Stretto web (Interno)

Tra gli arrestati figura anche un professionista nel settore dell’intermediazione finanziaria che si appoggiava al principale indagato, un soggetto coinvolto in altre indagini della DDA di Milano e ritenuto “espressione di una delle più note famiglie di ‘ndrangheta della Brianza“.

La notizia riportata su altri giornali

Il 52enne, si legge nell'ordinanza firmata dal gip di Milano Guido Salvini, emessa su richiesta dei pm Adriano Scudieri e Francesco Cajani, sarebbe diventato il "padrone" dell'Hotel del Golfo di Finale Ligure, in provincia di Savona (Sky Tg24 )

L’indagine riguarda l’attività di una “locale” di ndrangheta a Bra (Cuneo) riconducibile alla famiglia Luppino, originaria di Sant’Eufemia di Aspromonte (Reggio Calabria). a Squadra Mobile di Torino e il Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo hanno sgominato un sodalizio di stampo mafioso ‘ndranghetistico stabile nella provincia di Cuneo. (http://gazzettadalba.it/)

Operazione di Polizia internazionale in Germania, Francia, Svizzera, Croazia e Slovenia. (Il Notiziario)

Devi attivare javascript per riprodurre il video. "Anche questa indagine ha messo in luce come la criminalità organizzata stia muovendo passi nel mondo della criminalità informatica e verso il cybercrime, riciclando poi i profitti mediante ordinarie metodologie tipiche mafiose", sottolineano gli investigatori. (Monza Today)

Nei guai anche un avvocato del foro di Palmi, ma con studio anche a Bra, indagato. Secondo l’inchiesta, coordinata dai pm Stefano Castellani e Paolo Cappelli, la locale di Bra aveva al vertice la famiglia dei Luppino (con i fratelli Salvatore e Vincenzo). (Corriere della Sera)

Entrambi dovranno rispondere del reato di corruzione aggravato dall'agevolazione mafiosa. Entrambi dovranno rispondere del reato di corruzione aggravato dall'agevolazione mafiosa. (TorinOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr