Calcio: 4-1 alla Salernitana, il Napoli insegue l'Inter - Campania

Ansa SPORT

Alla Salernitana non resta che continuare a difendersi con ordine, sperando che il Napoli plachi la sua furia e non infierisca

E' il 32' e la reazione del Napoli tarda ad arrivare.

Mertens trasforma il calcio di rigore al 48'.

Colantuono si affida ad un abbottonatissimo 3-5-2 nella speranza di far male al Napoli qualora si presenti l'occasione per organizzare una ripartenza veloce.

- NAPOLI, 23 GEN - Il Napoli infierisce sui resti della Salernitana che si presenta al Maradona nel derby campano falcidiata dal Covid. (Ansa)

Se ne è parlato anche su altre testate

: manca il gioco della Salernitana per evidenti motivi e si abbassa con tutta la squadra giocando solo in passivo. Sul finale continua a giocare con attenzione e disinnesca più che può gli attacchi del Napoli). (Calciomercato.com)

Allenatore Spalletti 6. blocca Juan Jesus, pareggio di Bonazzoli poi l'allungo azzurro con Mertens, Rrahmani e Insigne. Il Napoli vince 4-1 il derby contro la Salernitana. (Sport Mediaset)

Rrahmani, Insigne e l'espulsione di Veselj hanno spazzato via ogni dubbio sul presente, e consentono di pensare già ai prossimi impegni. La situazione dei granata era nota a tutti, al pari di certe trame viste al Maradona, come Spezia ed Empoli. (CalcioNapoli24)

In campo c'è stata quasi solo una squadra in campo, quella di Luciano Spalletti. I partenopei hanno dominato la partita nonostante il goal di Bonazzoli avesse illuso dalla compagine di Stefano Colantuono (AreaNapoli.it)

Non è semplice dato che l'avversario è troppo chiuso e sempre schierato, ma riesce ugualmente a sfondare, specialmente nel secondo tempo (31' s. : suo l'assist per l'1-0 del Napoli, trova una bellissima serpentina a fine primo tempo andandosi a prendere il primo rigore. (Calciomercato.com)

Ma poi i padroni di casa si impossessano della partita con il rigore di Mertens nel recupero del primo tempo. Vantaggio dei granata al 16' con Sanabria, ma poi i neroverdi trovano il pari all'88' grazie a Raspadori. (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr