Pio e Amedeo hanno sbagliato: Vladimir Luxuria perde la pazienza

Pio e Amedeo hanno sbagliato: Vladimir Luxuria perde la pazienza
SoloDonna CULTURA E SPETTACOLO

Scopriamo cosa ne pensa Vladimir.

Così come quando mi bullizzavano a scuola, all’epoca non ce la facevo a ridere

Volendo dire tutte le parole socialmente “non accettate”, il duo comico ha però indispettito soprattutto la comunità LGBTQ+, come Vladimir Luxuria, ex parlamentare che ha dedicato buona parte della sua attività politica per la difesa dei diritti degli omosessuali.

Vladimir Luxuria contro Pio e Amedeo. (SoloDonna)

La notizia riportata su altri media

"E' vero anche che le parole devono essere contestualizzate: una parola è offensiva quando si vuole offendere. Farsi una risata purtroppo non sempre basta. (FoggiaToday)

Sempre nelle sue storie su Instagram, Balti ha pubblicato un estratto del discorso che Tiziano Ferro aveva pronunciato alcuni mesi fa, ospite di Che Tempo Che Fa, riferito all'importanza da dare al peso delle parole pronunciate. (Tv Fanpage)

«Chiediamo alla Agcom, autorità garante e anche a Piersilvio Berlusconi di intervenire al fine che non si ripetano show di questo tipo razzisti ed omotransfobici», ha rimarcato. Il discorso di Pio e Amedeo sul politicamente corretto nel corso della puntata di ieri di Felicissima Sera ha acceso il dibattito sul web. (Il Sussidiario.net)

Luxuria asfalta Pio e Amedeo

Forse perché gli etero possono essere genitori e i gay no? Purtroppo, certe parole, accompagnate da azioni violente, non possono essere frenate dal “ridiamoci sopra”. (Baritalia News)

Un’operazione realizzata dal Centro Ittiogenico di Sant’Arcangelo, di proprietà della Regione Umbria, e che ha visto coinvolta anche la Cooperativa dei Pescatori del Trasimeno. Sono 100 mila i piccoli esemplari di questa specie che andranno a ripopolare il bacino lacustre. (pesceinrete.com)

E forse i due non sanno che Toni Brandi ha pubblicamente elogiato chi va giro con un cartello con scritto ‘W la fi**’ Pio e Amedeo si sono proposti come i due maschi di pelle bianca che vogliono spiegare alle minoranze come dovrebbero reagire a quegli insulti che loro non hanno mai subito sulla loro pelle. (Gayburg)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr