Stevanato raccoglie 672 milioni nell'ipo a Wall Street

Milano Finanza ECONOMIA

Il prezzo d'ipo porta la capitalizzazione di Stevanato a 6,3 miliardi.

La società di Padova produce circa il 90% delle fiale e siringhe al momento impiegate nei programmi di vaccinazione.

Da oggi Wall Street parlerà un po' più italiano: alle 16 società del Bel Paese già quotate nel Nuovo Continente si aggiunge anche Stevanato, che oggi pomeriggio debutterà al New York Stock Exchange.

Complessivamente, quindi, l'aumento di capitale sarà di 672 milioni, cifra che porta Stevanato al terzo posto nella classifica delle ipo italiane oltreoceano dopo Enel (17,4 miliardi di dollari) e Ferrari (982 milioni). (Milano Finanza)

Su altre testate

Stevanato ha collocato 32 milioni di azioni a 21 dollari ciascuna, rispetto al progetto originario che prevedeva l'offerta di 40 milioni di azioni in una fascia di prezzo indicata tra 21 e 24 dollari. (Investing.com)

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Giselda Vagnoni luca. REUTERS/Remo Casillli. (Reuters) - Le azioni dell'azienda italiana Stevanato Group, che produce fiale in vetri per i vaccini contro il Covid 19 e altri prodotti legati all'healthcare, hanno perso oltre il 20% al debutto a Wall Street. (Investing.com)

Wall Street quest'anno non ha portato fortuna neppure a Drs (gruppo Leonardo) il cui collocamento, previsto a marzo, è stato posticipato a data da destinarsi. Alle 20.00 ore italiane, quotava 18,5 dollari. (ilGiornale.it)

Fondata da Sergio Stevanato, la società padovana nasce nel 1949 con il nome di Soffieria Stella, un'azienda produttrice di vetri speciali, antesignana di quella di packaging medicale. La società ha iniziato a espandersi a livello internazionale nel 2015 dopo l'acquisizione di un'azienda di packaging primario in Slovacchia. (Notizie - MSN Italia)

Suona la campana di Wall Street per l’italiana Stevanato. Stevanato Group è oggi guidata dai figli, Franco e Marco, che ricoprono, rispettivamente, le cariche di presidente e vicepresidente (Forbes Italia)

Reuters/REMO CASILLI Un operatore sanitario con una fiala per un vaccino contro il Covid-19 a Roma. (Reuters) - Le azioni dell'azienda italiana Stevanato Group, che produce fiale in vetri per i vaccini contro il Covid 19 e altri prodotti legati all'healthcare, hanno perso oltre il 20% al debutto a Wall Street. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr