F1, Gran Bretagna: la super partenza di Alonso nella Qualifica Sprint [ VIDEO ]

Circus Formula 1 SPORT

Max Verstappen ha voluto rimettere subito le cose in chiaro con Lewis Hamilton, andando ad attaccare e passare subito l’inglese nella partenza della Qualifying Race del GP di Gran Bretagna.

Molto male invece Carlos Sainz, che dopo un contatto con George Russell si è ritrovato a lottare in 18° piazza

Neanche il fuoco nei dischi dei freni anteriori, troppo surriscaldati, ha potuto fermare l’olandese, che ha approfittato anche di uno start non brillante del padrone di casa. (Circus Formula 1)

Ne parlano anche altre testate

Non è invece scontata la scelta dell’Alpine, poiché Fernando Alonso ha a disposizione un set di soft nuove e potrebbe decidere di montarle al via. Il pit-stop potrebbe così arrivare qualche giro in anticipo, ma la strategia per Mercedes, Red Bull, Ferrari e McLaren sembra essere questa in ogni caso. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

A giudicare dalle prestazioni di Charles Leclerc, quarto in qualifica ieri pomeriggio, verrebbe da pensare che la Ferrari può far lavorare meglio le gomme, su una pista impegnativa come quella di Silverstone che sottopone gli pneumatici a violente accelerazione laterali. (Motorsport.com Italia)

Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione. Così la tua area personale sarà sempre più ricca di contenuti in linea con i tuoi interessi (Corriere TV)

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. I Gp in diretta scritta, con tutte le interviste di Sky Sport ma non solo, anche da Liberty Media. (F1-News.eu)

È tutto da decidere domani nelle qualifiche Sprint“ Il rimpianto è soprattutto per Fernando Alonso, rimasto escluso per 25 millesimi, che hanno invece premiato Lando Norris. (FormulaPassion.it)

Se non sapessimo che Fernando Alonso il 29 luglio compirà 40 anni, chi potrebbe mai desumerlo dalla sua condotta in pista? Nel caso di Fernando Alonso, non ci sono dubbi. (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr