Chiesta riduzione della condanna per Montante

Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani INTERNO

Per gli altri quattro imputati l'accusa ha voluto procedere nella richiesta della conferma delle condanne.

Questa è stata la conclusione , nell'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta, della requisitoria del processo d'appello con rito abbreviato su quello che viene definito " Sistema Montante", in cui è imputato l'ex capo di Confindustria Sicilia accusato di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Ne parlano anche altri giornali

Incredibile ma vero quanto accaduto a Catania nella mattinata di oggi, mercoledì 12 gennaio. La strada è stata chiusa al traffico, dalle prime indiscrezioni trapelate pare che all’origine del raptus della donna ci sia un tradimento subito e appena scoperto (GameGurus)

In via Etnea alta, non distante dalla celebre fontana che precede la circonvallazione di Catania, una donna in stato confusionale avrebbe iniziato a scagliare sulla strada vasi, elementi d’arredo, oggetti vari, dal proprio balcone. (Minformo)

La donna è stata bloccata dalla polizia dopo aver danneggiato alcune auto. Sul posto la polizia. Sul posto sono intervenuti agenti delle Volanti della Questura e personale del 118 che ha preso in cura la donna (Canicatti Web Notizie)

Il numero uno dell’Agenzia internazionale per l’energia ha apertamente accusato la Russia di ricattarci. Ma il fratello Antonio giura che, in caso di sfida tra Palermo e Inter, Sergio tiferebbe per un pareggio [Paglialunga, Foglio]. (TeleradioNews)

Poco distante dalla fontana che precede la circonvallazione di Catania, una donna avrebbe iniziato a lanciare dal balcone della propria abitazione oggetti di vario tipo. Solo una grande paura quindi per le persone in transito. (Napoli.zon)

Indossando solo degli slip, la donna ha cominciato a gridare parole incomprensibili e a lanciare oggetti in strada vasi, suppellettili, piccoli mobili, soprammobili, lirbi e scartoffie, tutta roba che è andata in mille pezzi in mezzo alla via Etnea e che ha seriamente danneggiato le auto in sosta sotto l’abitazione. (Calabria 7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr