Riforma Pa, Brunetta, venticinque miliardi tra luglio e agosto

Quotidiano di Sicilia INTERNO

Su questo rimbalzo si innesteranno le riforme e gli investimenti previsti dal piano, che faranno da acceleratore”

"Siamo quasi in boom economico senza aver ancora speso un euro del Pnrr".

“Abbiamo rispettato – ha spiegato – i tempi dettati dall’Unione europea per le prime tre riforme.

“Significa – ha aggiunto – che in cinque anni avremo un impatto di mille miliardi sulla nostra economia e sul nostro Pil. (Quotidiano di Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

Per il ministro, "questi due decreti ci aprono non solo la cassaforte dei soldi, perché ci permetteranno di ricevere tra luglio e agosto i primi 25 miliardi del piano europeo, ma soprattutto ci aprono la cassaforte della credibilità". (InfoOggi)

Milano, 7 giu. (LaPresse)

Cgil, Cisl e Uil vedono di buon occhio, seppure con qualche distinguo, l’infornata di assunzioni, mirate ai progetti del Recovery plan, voluta dal ministro Renato Brunetta. «Dopo una primissima lettura quello che posso dire è che: va bene, naturalmente, assumere, ma da quello che si capisce tutto lo sforzo è mirato ad assunzioni a tempo determinato - puntualizza Olivo - . (Il Messaggero Veneto)

Il portale sarà "il luogo dove si realizzerà l'incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico" e garantirà, si legge, "la massima digitalizzazione e la massima trasparenza di ogni selezione" Lo spiega la Funzione pubblica, annunciando che entro il 15 luglio bandirà "un concorso di idee rivolto a studenti o professionisti di grafica, design e arti visive che non abbiano compiuto 30 anni di età" per la scelta del logo. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

IN sottofondo un rumore metallico. Il giorno dopo l’approvazione in Consiglio dei ministri della terza riforma che porta la sua firma in questa legislatura - quella sul reclutamento nella Pa, dopo i concorsi digitali e le semplificazioni - il ministro si gode un sabato pomeriggio di riposo. (ilmattino.it)

Portale Reclutamento Pa, partnership con Linkedin. Diventerà così più facile per la Pubblica Amministrazione attingere profili specializzati e iscritti negli elenchi. Portale reclutamento: si pensa già al logo. (Ultim'ora News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr