F1, Mattia Binotto: "Il motore 2022 sarà diverso e più competitivo". Come lavora la Ferrari? Batterie e "Superfast"

F1, Mattia Binotto: Il motore 2022 sarà diverso e più competitivo. Come lavora la Ferrari? Batterie e Superfast
Più informazioni:
OA Sport SPORT

Mattia Binotto ha puntualizzato: “Dovremo fare i conti con quanto saranno stati capaci gli avversari di sviluppare la power unit e con quanto inciderà sulle prestazioni la nuova benzina con il 10% di etanolo”

Il team principal Mattia Binotto si è soffermato proprio sul nuovo motore, il quale avrà il compito di chiudere il gap di potenza nei confronti delle power unit di Mercedes e Red Bull: “Sarà un propulsore molto diverso da quello attuale. (OA Sport)

Se ne è parlato anche su altri media

"I primi vantaggi li abbiamo già visti. Preferisco non quantificarli in tempo sul giro, perché cambia da circuito a circuito. (Sportal)

"Certamente coinvolgerà l'intero rettilineo opposto, l'uscita dei box e parte della curva 1, c'è poi una gobba prima della curva 9, ma anche le curve 18-19. Gli avvallamenti sono stati motivo di preoccupazione durante l'ultimo evento di F1 del 2019, quando è stata intrapresa una rettifica della superficie dopo le prove del venerdì e di nuovo dopo le qualifiche del sabato. (Motorsport.com Italia)

Vietato sbagliare insomma, sotto la supervisione di Mattia…. Se la concentrazione sui fatti strettamente legati alla pista non sempre pare ideale, possiamo affermare con estrema certezza che l’attenzione prodotta sul progetto 2021 è massima. (FUNOANALISITECNICA)

F1 Perché la sosta di Carlos Sainz è durata 8,1s? Failure sulla posteriore destra

La Formula 1 ad Austin corre su un tracciato diverso dalla MotoGP: il COTA cambia per la F1 Nel prossimo week end la Formula 1 farà tappa ad Austin a tre settimane di distanza dal round della MotoGP sullo stesso circuito delle Americhe (COTA). (Sport Fanpage)

Dopo Istanbul, Bottas è diventato il sesto vincitore diverso del 2021: un numero che fotografia bene una stagione aperta e imprevedibile. Nel 2012 i vincitori furono ben 8 invece, mentre il record stagionale è del 1982 con 11 vincitori differenti (Sky Sport)

Lo sa bene la storica scuderia Ferrari, incappata in una problematica legata al pit stop sulla vettura numero 55 durante l’ultimo round del campionato 2021. Gli equilibri di un Gran Premio in F1 sono spesso decisi da piccoli dettagli. (FUNOANALISITECNICA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr