Ferrari senza Binotto anche nei Gp di Messico e Brasile: “A Maranello per la vettura del 2022”

Ferrari senza Binotto anche nei Gp di Messico e Brasile: “A Maranello per la vettura del 2022”
Più informazioni:
Sport Fanpage SPORT

Il Team Principal resterà a Maranello dove seguirà da vicino i lavori, e i progressi, della vettura del 2022:. Non sarò al muretto box nei Gran Premi di Messico e Brasile.

La Ferrari in Turchia è riuscita a riavvicinarsi alla McLaren, in questa splendida lotta per il terzo posto nel Campionato Costruttori.

Binotto volerà oltreoceano solo per il Gp degli Stati Unit, ma non ci sarà per le gare del Messico e del Brasile. (Sport Fanpage)

Se ne è parlato anche su altri media

Non voglio quantificarlo sul tempo del giro perché dipende dalla pista ma certamente ci sta avvantaggiando. miglioramenti visti dalle due Ferrari nel corso del GP di Turchia sono sotto gli occhi di tutti L'ottima prestazione di Leclerc, arrivato quarto al traguardo e la rimonta di Sainz, giunto ottavo partendo dalle retrovie, hanno in comune il nuovo sistema ibrido, come ha spiegato Mattia Binotto al sito ufficiale della Formula 1. (Tuttosport)

Gli equilibri di un Gran Premio in F1 sono spesso decisi da piccoli dettagli. Il conciliabolo con lo spagnolo non ha molte sfumature, sostanzialmente perché il muretto ordina la sosta ai box. (FUNOANALISITECNICA)

Un ruolino di marcia sicuramente più incoraggiante rispetto all’anno scorso, ma insufficiente per le ambizioni di un team che ha fatto la storia di questo sport. Ad oggi, dopo 16 tappe, nel 2021 la scuderia del Cavallino Rampante ha collezionato 4 podi totali (3 con Sainz, 1 con Leclerc) e 2 pole position (entrambe con il monegasco). (OA Sport)

F1, Ferrari: la power-unit 2022 fa sognare il Cavallino

La nuova Ferrari sorprende: un dato impressionante racconta la crescita improvvisa della SF21 La nuova power unit introdotta dalla Ferrari sulle SF21 di Leclerc e Sainz negli ultimi due gran premi di Formula 1 fa ben sperare in vista del finale di stagione e del prossimo Mondiale: i dati sulle velocità di punta toccate dalle Rosse in qualifica e gara certificano la crescita della monoposto del Cavallino. (Sport Fanpage)

A cura di Michele Mazzeo. Tony Cotman, che è uno degli ispettori del circuito di platino FIA, è già stato ad Austin durante la settimana e ha fatto un rapporto (Sport Fanpage)

Secondo Mattia Binotto, Team Principal del Cavallino Rampante, questa permetterà di recuperare il gap con la concorrenza da titolo, composta da Mercedes e Honda. La Scuderia Ferrari torna a sognare e lo fa grazie alla nuova power-unit, su cui è stato fatto un grande intervento nel comparto ibrido. (Autoblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr