Cosa va e cosa non va nei piani di Stellantis

Startmag Web magazine ECONOMIA

Motori diesel per il settore Industriale e Marino.

Per il 2022 sono previste produzioni per 170.000 motori Ducato e circa 120.000 per altre motorizzazioni diesel su autoveicoli.

Cento – VM Motori. Occupa attualmente n. 919 dipendenti.

Questo consentirebbe di compensare il continuo calo nelle motorizzazioni diesel

Vengono prodotti i grandi motori Diesel.

(Startmag Web magazine)

La notizia riportata su altri media

Stellantis si prepara ad accelerare i piani di elettrificazione dei modelli in gamma ai suoi marchi. Il marchio torinese dovrebbe intensificare il suo processo di elettrificazione con l’obiettivo di diventare un brand full electric entro il 2030 (FormulaPassion.it)

Uno scenario che spaventa anche i sindacati, tra cui la Fiom, che spiega: “Stellantis consolida i risultati finanziari ma è alta la preoccupazione per il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori e degli stabilimenti in Italia”. (FormulaPassion.it)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Il risultato operativo rettificato pro forma e' ammontato a 8,6 miliardi di euro, con un margine dell'11,4% (16,1% in Nord America). Cosi' le azioni del gruppo mettono a segno un progresso del 2,4%, attestandosi a 17,47 euro. (Borsa Italiana)

I conti positivi permettono di migliorare i target per il 2021 e spingono il titolo che chiude a +4%. Volano i ricavi di Stellantis nel primo semestre dell'anno, il piano di sinergie porta già 1,3 miliardi di benefici di cassa, ma la carenza di semiconduttori pesa sul cash flow negativo per 1,2 miliardi. (Giornale di Sicilia)

È questo uno dei messaggi più importanti giunti ieri dalla presentazione dei risultati del primo semestre 2021 del gruppo nato a gennaio dalla fusione tra Fca e Psa (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr