Gli studenti non vaccinati e la riapertura delle scuole superiori

Gli studenti non vaccinati e la riapertura delle scuole superiori
La Tecnica della Scuola INTERNO

Andrea Pimpini. ISCRIVITI al nostro canale Youtube. METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

Le perplessità sono molte e ancora una volta gli studenti e le famiglie sono messe in secondo piano.

Però vorrei attirare l’attenzione su un altro punto: i professori sono stati vaccinati e quindi sono più “al sicuro”, ma gli studenti?

Ho letto alcuni giorni fa che il Governo intende riaprire le scuole fino alle superiori. (La Tecnica della Scuola)

La notizia riportata su altre testate

Nessuna nuova indicazione è stata fornita per alzare la soglia di sicurezza all’interno delle scuole così come fuori dagli istituti, dove i trasporti e gli assembramenti devono essere invece controllati. (ilmattino.it)

“Aprire le scuole è un errore” – Lettera Aperta. Buongiorno,. mi chiamo Andrea Pimpini, sono un ragazzo di Pescara. Ho letto alcuni giorni fa che il Governo intende riaprire le scuole fino alle superiori. (TheGameTV)

Dobbiamo investire sulla scuola perché contiene “in nuce” il nostro futuro: il fiume carsico della vita passa da qui In totale una popolazione scolastica di 7.559.259 alunni di cui 259.757 affetti da una disabilità certificata, ospitati in 369.769 classi. (Il Domani d'Italia)

La scuola al banco di prova

Ho letto alcuni giorni fa che il Governo intende riaprire le scuole fino alle superiori. Però vorrei attirare l’attenzione su un altro punto: i professori sono stati vaccinati e quindi sono più “al sicuro”, ma gli studenti? (Tecnica della Scuola)

Cliccando sulla notizia, è possibile abilitare e iniziare a utilizzare la nuova funzione. Come con Siri su Apple Music, gli utenti potranno dunque riprodurre brani, album, playlist e podcast con un comando vocale, senza dover quindi toccare lo schermo. (HelpMeTech)

Non è più possibile terminare la quarantena dopo 10 giorni, nemmeno di fronte a un tampone negativo Restano in didattica a distanza invece circa 182mila compagni di seconda a terza media e gli oltre 426mila studenti delle superiori. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr