Lacrime, fiori bianchi e palloncini: lo straziante addio a Giulia e Alessia

Lacrime, fiori bianchi e palloncini: lo straziante addio a Giulia e Alessia
Altri dettagli:
Casteddu Online INTERNO

Prima delle esequie, dell’altare è stato chiesto ai presenti di non avvicinarsi ai familiari, “molto provati”, raccomandando un po’ di discrezione.

Oggi “ci sono anche tante domande, le domande che sono in ciascuno hanno bisogno non solo di essere manifestate ma di essere ascoltate”, aggiunge il sacerdote.

Domande, tante, che resteranno per sempre senza risposta.

Visto il gran caldo, fuori dalla chiesa è stata posizionata un’autobotte per la distribuzione di acqua

Lacrime, fiori bianchi, palloncini. (Casteddu Online)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ma per ribadire alcune ovvietà “affinché drammi simili a quello che si è verificato a Riccione non accadano mai più. Feltri: due adolescenti alle 7 del mattino non devono stare in stazione ma nella loro camera a dormire. (Secolo d'Italia)

Nello stesso momento, in aria è stato fatto volare un gruppo di palloncini, anche questi bianchi. (Corriere)

Il padre di Giulia e Alessia Pisanu è infatti originario di Senorbì. Celebrati a Castenaso, in provincia di Bologna, i funerali delle due ragazze di origine sarda travolte da un treno a Riccione. (L'Unione Sarda.it)

Alessia e Giulia Pisanu, i funerali a Castenaso tra lacrime, fiori e ​ricordi. «Buon viaggio angeli»

«Grazie a tutti - è il messaggio della famiglia delle due ragazze - a tutte le istituzioni, alla Chiesa e alla comunità Da domenica vediamo la cronaca di una tragedia, letture e riletture, ricerca di particolari, giudizi, un vociare che ha creato un'eco di reazioni. (ilGiornale.it)

Il padre, insieme ai parenti, all'arrivo si è fermato in lacrime davanti alle bare bianche delle figlie, sui lati sono incisi i loro nomi. (Alto Adige)

Quando i feretri sono stati portati all'esterno, sono stati lanciati in aria palloncini bianchi a forma di cuore Alessia e Giulia Pisanu, i funerali delle sorelle investite dal treno. RICCIONE Giulia e Alessia Pisanu, la telefonata al papà pochi minuti. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr