Vaccinazione covid direttamente nelle aziende, ok al protocollo regionale

Vaccinazione covid direttamente nelle aziende, ok al protocollo regionale
ModenaToday INTERNO

Ora dovrà partire, prima del prossimo incontro previsto per metà aprile, una mappatura dei territori e delle aziende.

L’Emilia-Romagna si prepara per la vaccinazione dei lavoratori direttamente in azienda.

In questo caso, trattandosi di iniziativa vaccinale pubblica, gli oneri resteranno a carico dell'Inail

Le imprese più piccole potranno accordarsi con quelle più grandi o appoggiarsi alle strutture dell’Inail. (ModenaToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ad iscriverli sono stati, dal 15 marzo (data di inizio della campagna per questa categoria) i medici di famiglia. Altre dosi sono arrivate dall’ospedale Molinette e da altri ospedali del Torinese, dove la vaccinazione dei cittadini più a rischio partirà lunedì dopo il "vax day" della fine della scorsa settimana (La Repubblica)

Quanto innanzi anche in previsione della necessità di certificare i dati di somministrazione al fine della prossima introduzione del certificato verde digitale europeo. Registrazione dati somministrazione vaccino anti Covid-19 – Indicazioni operative. (FIMMG - Federazione Italiana Medici di Medicina Generale - Sezione regionale Puglia - Sezione prov. Bari)

Nel dettaglio, 28 saranno realizzati nella provincia di Frosinone, 18 in quella di Latina, 4 in provincia di Rieti, 12 a Viterbo, mentre nella provincia di Roma saranno 31 e nel territorio di Roma Capitale 8. (Tuscia Web)

Vaccini, in Sicilia al via prenotazioni per i cittadini dai 65 ai 69 anni

Le procedure sono analoghe a quelle già in atto nel territorio della Regione Siciliana per gli altri target della campagna vaccinale: è a disposizione degli utenti la piattaforma della struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane, prenotazioni. (Tempo Stretto)

I dati drammatici che tutti abbiamo davanti agli occhi ci hanno spinto a intervenire concretamente aiutando più di 10.500 famiglie, con una donazione pari a 160.000 pasti – dichiara Valter Geri, presidente di Conad Nord Ovest. (Genova24.it)

Oltre alla modalità online, è possibile prenotare anche attraverso il call center dedicato - telefonando al numero verde 800.00.99.66 attivo da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi) – attraverso i 687 sportelli Postamat e tramite il canale costituito dai portalettere di Poste Italiane che possono inserire in agenda gli appuntamenti richiesti dai cittadini appartenenti alla categoria interessata. (CataniaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr