Poliziotto arresta pusher e lo prende a pugni mentre lui è inerme: sospeso sei mesi

Poliziotto arresta pusher e lo prende a pugni mentre lui è inerme: sospeso sei mesi
La Repubblica INTERNO

Il filmato mostrava l'eccessiva violenza usata nell'arresto da parte del poliziotto, mentre gli altri due agenti, colti alla sprovvista dall'irruenza del collega, gli avrebbero fatto cenno di calmarsi e di smetterla.

E poi altri tre, inferti senza motivo.

Il pusher aveva taciuto. Il pusher, assistito dagli avvocati Tommaso Bizzocchi ed Enrico Moschini, non ha riferito a nessuno la violenza subita

Mentre due tenevano fermo il pusher, lo stesso agente che l'aveva già colpito, gli aveva sferrato altri tre pugni in rapida successione. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Il presunto capo dell’organizzazione, per un periodo di tempo, sembra abbia anche diretto l’attivitàdi trafico e spaccio del sodalizio direttamente dall’Egitto. L’arrestato monzese risulta aver gravitato sul territorio di Savona in passato e aver preso parte alle attività relative allo spaccio e alla movimentazione di stupefacente: nel passato dell’uomo anche alcuni precedenti specifici (MonzaToday)

Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter Gli agenti sono quindi entrati nella casa del collega per la perquisizione, che è proseguita da Monza a Concorezzo, dove stavano i complici. (MBnews)

Il 19enne, arrestato e condotto presso il comando dove veniva foto-segnalato Il rapinatore è stato così tratto in arresto e addosso allo stesso è stata rinvenuta la catenina sottratta. (Prima Monza)

Consegne "a domicilio" di droga, arrestato 45enne leccese

Gli agenti della squadra mobile monzese sono arrivati a lui indagando su una rete di spaccio. L'uomo, 32 enne da un anno impiegato sulle volanti, aveva circa 4 chilogrammi di droga tra hashish e marijuana nascosti in casa, oltre a 45mila euro in contanti. (Sky Tg24 )

Al termine delle perquisizioni di ieri è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di cocaina un 49enne italiano (D.R le sue iniziali), incensurato e residente a Selci-Lama (San Giustino) . Setacciata la zona tra Anghiari e San Giustino, perquisito anche un esercizio commerciale e denunciato un 35enne. (TuttOggi)

Resosi conto di essere stato notato dagli agenti ha cercato di fuggire per le viuzze limitrofe. Per questo è stato arrestato in flagranza di reato Sandro Quarta, 45enne leccese. (TeleRama News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr