Stringe al collo la compagna, arrestato per tentato omicidio

Stringe al collo la compagna, arrestato per tentato omicidio
il Resto del Carlino INTERNO

Intanto, l’uomo si è presentato in caserma, ammettendo i fatti e fornendo la propria versione dei fatti

E’ stata poi dimessa con una prognosi di tre settimane, per traumi vari ed ecchimosi al collo.

Domenica pomeriggio, nella loro abitazione, l’uomo e la compagna 36enne hanno litigato.

Poi si è allontanato, salvo presentarsi spontaneamente alla caserma dei carabinieri di Correggio, per costituirsi e spiegare l’accaduto. (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri giornali

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 384.820 casi di positività, 172 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.644 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 11.454 (-260 rispetto a ieri). (La Repubblica)

Reggio Emilia. coprifuoco. emergenza coronavirus. covid-19. zona bianca Discussione in corso sulle discoteche, dove si ballerà solo con il passaporto vaccinale. REGGIO EMILIA – Conto alla rovescia in Emilia Romagna per l’ingresso in zona bianca previsto per lunedì 14 giugno. (Reggionline)

La campagna vaccinale in Emilia Romagna continua quindi a tutto gas e si attendono i dati del bollettino Covid in Emilia Romagna e in Italia oggi 8 giugno 2021 dopo il calo dei contagi registrati ieri (155 i nuovi casi rispetto ai 172 del giorno precedente). (il Resto del Carlino)

L'omicidio di Saman e il silenzio imposto da una donna misteriosa. Chi è? Il punto sulle indagini. VIDEO

L’età media dei nuovi positivi di martedì è 38,4 anni. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da lunedì è dello 0,5%. (ForlìToday)

“Se non avessimo avuto la confessione dello zio della ragazza – ha spiegato Garofano – Sarah non l’avremmo ritrovata”. Il riferimento è al caso avvenuto nel 2005 a Brescia del nipote che uccise gli anziani zii facendone poi a pezzi i corpi. (Reggionline)

E dall’ordinanza emerge la figura di una donna ad ora sconosciuta che avrebbe provato a imporre al fratello minore della ragazza il silenzio sul presunto delitto. Leggi e guarda anche. Reggio Emilia. Novellara. (Reggionline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr