Alluvioni, Merkel: "Politica sia più attenta sul clima"

Alluvioni, Merkel: Politica sia più attenta sul clima
Più informazioni:
Il Sole 24 ORE ESTERI

Oltre 180 i morti tra Belgio e Germania dove la situazione è decisamente più grave.

Alluvioni, Merkel: "Politica sia più attenta sul clima" 18 luglio 2021. (LaPresse) Sale di ora in ora il bilancio delle vittime dell’alluvione che ha colpito il Nord Europa.

Messaggio di vicinanza del Papa mentre scatta l'emergenza maltempo anche in Austria

"Ho visto immagini spettrali impossibili da descrivere a parole", ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel in visita nelle aree più colpite da dove ha lanciato un monito: "Occorre una politica che tenga conto della natura e del clima più di quanto abbia fatto negli ultimi anni". (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

– “Immagini spettrali”. “Immagini spettrali”. (Icona News)

La cancelliera ha spiegato di essersi recata sul posto per farsi un’idea reale “delle immagini surreali e spettrali” dei posti colpiti dal disastro. “Siamo al vostro fianco, come Stato e come Regione”, ha detto Merkel rivolgendosi alla comunità, e le istituzioni, ha promesso, lavoreranno mano nella mano. (OggiNotizie)

In Belgio sono morte 27 persone Image from askanews web site. Milano, 18 lug. (Yahoo Finanza)

Alluvioni in Europa: oltre 180 morti. Germania in ginocchio Euronews

Pubblicità. «Siamo al vostro fianco, come Stato e come Regione», ha detto Merkel rivolgendosi alla comunità, e le istituzioni, ha promesso, lavoreranno mano nella mano. "E' importante che la cancelliera tedesca sia qui oggi, perché noi ce la possiamo fare da soli", ha detto da parte sua la premier della Renania Palatinato, Malu Dreyer (La Sicilia)

- Advertisement -. - Advertisement -. Agenpress – Si aggrava il bilancio dei morti, almeno 156, lo ha reso noto questa mattina la polizia in un comunicato. Nel Land della Renania-Palatinato si registrano 110 morti contro i precedenti 98. (Agenpress)

Man mano che l’acqua si ritira, i cittadini tedeschi iniziano a tornare nelle zone in cui avevano case e attività commerciali. Le alluvioni causate dalle piogge torrenziali hanno distrutto strade e ponti e ridotto le case a cumuli di macerie e fango. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr