Facebook, come capire se i tuoi dati sono stati rubati | Pourfemme

Facebook, come capire se i tuoi dati sono stati rubati | Pourfemme
Pourfemme SCIENZA E TECNOLOGIA

Nel 2019 sono stati rubati i profili Facebook di oltre mezzo milione di persone.

Cosa fare se i tuoi dati sono stati rubati. Se scoprite che i vostri dati sono stati hackerati, l’unica cosa che potete fare è cambiare le password legate ai siti compromessi.

I siti da usare per capire se si è stati coinvolti. Esistono alcuni siti che aiutano a scoprire se i propri dati sono stati rubati o meno.

Gli esperti consigliano poi di non usare più il numero di telefono associato a Facebook per l’autenticazione a due fattori

I dati rubati rubati (soprattutto numeri telefoni o indirizzi email) possono essere ancora usati dagli hacker per compiere furti di identità o truffe varie, ricatti e scopi commerciali illeciti. (Pourfemme)

Su altre testate

Bisogna fare come altri Paesi, pronti ad accogliere tutti i turisti che hanno un certificato vaccinale" Tutti chiedono aperture ed è normale chiederle, perché la miglior forma di sostegno non è quella che dà il governo ma sono le riaperture". (Yahoo Notizie)

Qui ti ritrovi senza stipendio per una scelta, ed… - TuttoAndroid : Nessuna scusa da parte di Facebook, che anzi se ne lava le mani - alvisepedrotti : @DovAnachronos @CarloCalenda @Azione_it Vabbè ma se ragioniamo così non si va da nessuna parte scusa - dvaldi1 : - federicap1979 : @fioeldalserp Ognuno fa come si sente, ma uno che nel momento in cui deve, non riesce a prendere nessuna posizione… - Leggi su tuttoandroid (Di giovedì 8 aprile 2021) Le risposte dial grave leak dei dati personali finiti online solleva domande su come l'azienda gestisce la privacy L'articolo proviene da TuttoAndroid. (Zazoom Blog)

«In tale caso – avverte Cecchinato – è consigliabile contattare immediatamente il Call center del proprio operatore telefonico per verificare le ragioni del problema. «Purtroppo il rischio è elevato e per nulla residuale – afferma Davide Cecchinato, Presidente Adiconsum Verona –, in passato abbiamo già affrontato un caso di truffa simile attraverso l’hackeraggio del telefonino. (Daily Verona Network)

Facebook, come riconoscere il furto dati. Le istruzioni del Garante

In questo caso è importante contattare immediatamente il call center del proprio operatore telefonico per verificare le ragioni del problema e, in particolare, per verificare che terzi, fingendosi noi, non abbiano chiesto e ottenuto un trasferimento della nostra numerazione su un’altra SIM. (Il Domani d'Italia)

Approfondimenti Il Garante avverte chiunque sia entrato in possesso dei dati personali provenienti dalla violazione che il loro eventuale utilizzo, anche per fini positivi, è vietato dalla normativa in materia di privacy, essendo tali informazioni frutto di un trattamento illecito. (Informa)

Adottare misure per limitare i rischi di furto dati. È quanto chiede il Garante della privacy con riferimento ai dati di circa 36 milioni italiani, compresi in molti casi numeri telefonici e indirizzi mail, disponibili online a seguito di una violazione dei sistemi di Facebook. (Il Dubbio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr