Bitcoin crolla quota 30mila, annulla quasi tutti guadagni del 2021

Wall Street Italia ECONOMIA

Novogratz ha poi ammesso: “Sono meno felice di quanto non lo ero a quota 60.000 ma comunque non sono nervoso”

Bitcoin: l’analisi tecnica, violata una soglia-chiave. Sotto il profilo dell’analisi tecnica, quello dei 30mila dollari era considerato un livello di supporto importante da mantenere.

Il calo della criptovaluta per eccellenza, alle ore 15 e 36 italiane ha raggiunto il –9.23% a quota 29.767,50 dollari. (Wall Street Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Così, la polizia ha preso possesso del magazzino, ed è probabile che i responsabili dovranno assumere pesanti sanzioni finanziarie A volte le fattorie minerarie di criptovaluta sono così ben nascoste che possono anche essere scambiate per altri tipi di imprese, illegali, e che possono mettere nei guai i responsabili. (GamingPark)

Nelle ultime ore il valore del bitcoin è crollato del 10% a poco più di 32mila dollari. Impedendo, quindi, di accettare o utilizzare criptovalute nei pagamenti o nelle transazioni, sviluppare servizi di cambio valuta digitale e offrire tali servizi ai clienti. (Forbes Italia)

E oggi il Bitcoin continua la sua discesa, quotando intorno a 29 mila dollari. Quello di Saylor sarebbe un intervento fuori tempo che conferma come la strategia del gruppo "viaggia sul lungo e lunghissimo periodo". (Metro)

Considerando fattori come l’attuale domanda di Bitcoin attraverso gli scambi, il grande afflusso di investimenti attraverso la rete Bitcoin nell’ultima settimana, la narrativa è più rialzista. Questa è esattamente la stessa zona in cui circa 570000 indirizzi hanno acquistato quasi 500000 Bitcoin, rendendolo così un importante livello psicologico per il prezzo di Bitcoin. (Criptovalute24)

Il vero e proprio crac del mining in Cina sta avendo ripercussioni serie sul prezzo di bitcoin. Tuttavia il prezzo di BTC sta rimanendo costantemente sopra quota 30.000$ fin dal 3 gennaio, visto che da allora non è mai sceso sotto questa soglia (cryptonomist.ch)

[.], informando il Ganzi Changhe Data Center che la sua alimentazione sarebbe stata interrotta a partire dalle 21:00 dello stesso giorno, ora di Pechino. I data center nel Sichuan, incluso il Ganzi Changhe Data Center, hanno contribuito al 3% dei ricavi complessivi dell'azienda nel mese di maggio 2021. (Cointelegraph Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr