Germania: Scholz annuncia l'istituzione di un'unità di crisi anti-Covid

Nova News ESTERI

Il prossimo governo federale di coalizione tra Partito socialdemocratico tedesco (SpD), Verdi e Partito liberaldemocratico (Fdp) vuole “osare di compiere più progressi”.

Il candidato cancelliere Olaf Scholz, esponente del Partito socialdemocratico tedesco (SpD), ha annunciato che il prossimo governo federale istituirà un’unità di crisi permanente per il Covid-19 presso la Cancelleria federale, formata dall’esecutivo e dai Laender. (Nova News)

Su altre testate

Rigore o investimenti: a Berlino la sfida non passa mai di moda dalla nostra corrispondente Tonia Mastrobuoni. Mentre si negozia il programma del governo "semaforo", si riaccende il confronto tra paladini dell'austerità e sostenitori della necessità di un piano pubblico per il dopo Covid. (La Repubblica)

Tra i punti chiave del nuovo governo in Germania ci sono l'estensione del voto ai sedicenni e il salario minimo a 12 euro. Nell’accordo di governo spiccano il voto ai sedicenni e il salario minimo a 12 euro. (Notizie.it)

La coalizione semaforo vuole «un'Europa più sovrana»: «promuovere, spingere e portare avanti la sovranità europea» sarà il nostro compito, ha aggiunto Scholz ha annunciato «un decennio di investimenti» per la Germania e Habeck ha aggiunto che «sappiamo precisamente come li finanzieremo». (Bluewin)

La raccomandazione della Merkel al nuovo governo tiene conto degli ultimi dati sulla diffusione del Covid in Germania. I decessi attribuiti al. Covid-19 nello stesso lasso di tempo sono stati 335, per un totale da inizio pandemia di 99. (Firenze Post)

Roma, 24 nov. (Tiscali.it)

Una coalizione di partiti che lavoreranno guardandosi negli occhi e che apporteranno i loro punti di forza per il benessere del nostro Paese". Una coalizione nella quale i partiti si guarderanno "all'altezza degli occhi" rispettandosi reciprocamente, ha spiegato. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr