Campania, De Luca ora riapre stabilimenti balneari, alberghi e palestre - Il governatore: 'Deicisioni tra oggi e domani'

Campania, De Luca ora riapre stabilimenti balneari, alberghi e palestre - Il governatore: 'Deicisioni tra oggi e domani'
IlCorrierino.com IlCorrierino.com (Interno)

Il fatto. di Redazione. "Credo che in questa settimana, tra oggi e domani, prenderemo altre decisioni che riguardano le piscine e le palestre, B&b.

Lo ha detto in diretta Facebook, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca che annuncia anche altre prossime aperture.

Se ne è parlato anche su altri giornali

In seguito è giunta una rettifica con l’inclusione solo dei “comuni ricadenti nei territori delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza“. 112: Fondo comuni ricadenti nei territori delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza e comuni dichiarati Zona Rossa” includendo così anche il Vallo di Diano. (ondanews)

Saranno disposte idonee misure di PULIZIA delle spiagge libere, in particolare quelle in cui è consentito l'accesso di animali. Per quanto riguarda le SPIAGGE LIBERE, saranno tutte dotate di APPOSITA CARTELLONISTICA PLURILINGUE RIPORTANTE LE CONDOTTE DA TENERE sia in spiaggia che in acqua. (Ravenna24ore)

Tanto più alle porte della loro riapertura nella stagione del Covid, quando i gestori sono alle prese con problemi organizzativi ed economici. Per chi spendeva 2.000 euro a stagione non sarà un grande sforzo pagare 100 euro in più». (Corriere della Sera)

La Regione Campania ha diramato un comunicato ufficiale, informando circa un summit avvenuto in giornata tra Vincenzo De Luca e Luigi De Magistris: "Si è svolto oggi a Palazzo Santa Lucia un incontro tra il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il Presidente della Regione Vincenzo De Luca. (Tutto Napoli)

Il governatore della Campania parla della promozione turistica della regione, e parla dell’attrattiva di un territorio più educato. Il governatore: partiamo con la promozione turistica internazionale del brand “Campania sicura” e “Campania divina”. (IlNapolista)

Stavolta i soggetti interessati sono i proprietari di strutture balneari e di zoo, ma il documento prevede anche specifiche disposizioni sulle spiagge libere. Eccole riassunte: A decorrere dal 23 maggio fino al 31 luglio è consentita l’apertura degli stabilimenti balneari con obbligo di rispetto del protocollo di sicurezza. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti