Whatsapp smetterà di funzionerà su alcuni cellulari: ecco quando e quali

Whatsapp smetterà di funzionerà su alcuni cellulari: ecco quando e quali
Sassari Oggi SCIENZA E TECNOLOGIA

Una scelta, probabilmente, ponderata dal fatto che dallo scorso 4 ottobre Android ha rilasciato la nuova versione, che riceveranno solo gli smartphone usciti negli ultimi 2 anni.

In particolare sul sistema operativo Android 4.0.4 e precedenti, ma anche nelle versioni precedenti a IOS 10.

Dal prossimo mese il noto servizio di messaggistica istantanea Whatsapp non sarà più compatibile con alcuni smartphone. (Sassari Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

Come salvare le chat di WhatsApp Ecco come si fa il backup di WhatsApp su Iphone e smartphone Android. Se ti stai chiedendo come salvare le chat di WhatsApp per non rischiare di perdere le conversazioni a cui tieni di più o che hai necessità di avere sempre a disposizione, sappi che puoi farlo tramite il backup disponibile direttamente dall’app di messaggistica. (Team World)

WhatsApp sta per lanciare le community: cosa sono L’ultima caratteristica in arrivo sulla piattaforma di messaggistica istantanea è ancora avvolta nel mistero e ha fatto capolino all’interno del codice sorgente di una delle ultime versioni dell’app per Android e iOS. (Tech Fanpage)

Per capire, quindi, se Whatsapp continuerà a funzionare nel proprio smartphone è necessario controllare la versione Android, o IOS, presente sul proprio dispositivo. Per Android quelli con sistema operativo 4.0. (Friuli Oggi)

WhatsApp: tra 18 giorni il tuo smartphone potrebbe smettere di funzionare

Ecco una pratica guida a come funzionano e come avere su WhatsApp i messaggi che si autodistruggono. Non tutti lo sanno, ma su WhatsApp si possono usare i messaggi che si autodistruggono. (Money.it)

Ogni account Google offre 15 GB di spazio cloud unificati, sfruttabili cioè da tutti i servizi (Drive, Gmail, Foto e così via). Puoi caricare un backup da 40 GB ma il tuo spazio disponibile non scende di un bit. (HDblog)

L’addio a WhatsApp per questi modelli è già segnato e mancano solo pochi giorni, più precisamente meno di un mese Una tappa obbligata che spingerà molti ad acquistare un nuovo device compatibile ai prossimi aggiornamenti che arriveranno dal 1° novembre 2021 in poi. (Tecnoandroid)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr