Cingolani sulla scuola: “Meno tempo alle guerre puniche e più cultura tecnica”

Cingolani sulla scuola: “Meno tempo alle guerre puniche e più cultura tecnica”
DDay.it - Digital Day INTERNO

"Serve più cultura tecnica, a partire dalle scuole" ha detto Cingolani a TG2 Post.

Le competenze digitali superiori, invece, le possiede il 22% degli individui contro una media europea del 31%.

La trasformazione digitale si fa anche a questa: formando le figure che, fra 5 o 10 anni, contribuiranno a colmare i buchi digitali nelle risorse umane delle imprese.

Se continuiamo a reclutare i ricercatori, gli innovatori con le nostre metodologie, non siamo standard internazionale. (DDay.it - Digital Day)

La notizia riportata su altre testate

Anche Omero si addormenta ogni tanto», ricorda Canfora alludendo alla locuzione latina “Quandoque bonus dormitat Homerus”. «E Cingolani che si occupa di transizione, quindi va su e giù, magari si è distratto e ha detto una stupidaggine (La Stampa)

A meno che non si laurei in Storia romana, su quelle striminzite paginette ci capita due volte in tutta la vita, massimo. Senza contare che, se è vero che soltanto con la cultura umanistica, senza la tecnica, la civiltà procede lentamente, con la tecnica senza cultura umanistica si ferma del tutto (il Giornale)

Gent. Cordiali saluti, auguri di buon lavoro e complimenti per il suo notevole senso comune o buon senso (Corriere della Sera)

Cingolani alle guerre puniche. Azzolina: “Si studiano 3 volte? Non allo stesso modo

Nessuno impara cose complesse o fa un lavoro davvero generativo per paura e non per scelta; perché qualcuno glielo ha detto e non perché lo sente come suo. Oggi i giovani spesso non guardano nemmeno più molto al lavoro come carriera, ma come “modo di stare al mondo”. (L'HuffPost)

Si tratta di un’affermazione falsa”. Lo ha detto all’Adnkronos lo storico Giovanni Sabbatucci, professore ordinario di storia contemporanea presso all’Università “La Sapienza” di Roma, e autore con Andrea Giardina e Vittorio Vidotto, di uno dei manuali di storia, pubblicato da Laterza, più diffusi nei licei. (Orizzonte Scuola)

L’editorialista del Corriere Antonio Polito ricorda che “in realtà le guerre puniche, con l’invenzione del congegno di abbordaggio sulle navi romane e il valico delle Alpi di Annibale, furono un trionfo della tecnologia”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr