Napoli, manifestanti ‘No green pass’ celebrano il funerale della Costituzione

Napoli, manifestanti ‘No green pass’ celebrano il funerale della Costituzione
LaPresse INTERNO

Il corteo si è poi diretto verso la sede della Regione Campania. (LaPresse) Un centinaio di manifestanti ‘No green pass’ si sono riuniti in piazza della Vittoria a Napoli per dare vita al funerale della Costituzione italiana.

Il corteo si è poi diretto verso la sede della Regione Campania in via Santa Lucia per tenere una veglia funebre

(LaPresse)

La notizia riportata su altri media

La manifestazione, che per ora si svolge senza tensioni, è seguita da un consistente numero di agenti delle forze dell'ordine. È partito poco prima delle 21 di questa sera il corteo dei «no Green pass» napoletani che da piazza Vittoria attraversa il centro per dirigersi verso la sede della Regione Campania per protestare contro il provvedimento che da domani, 15 ottobre, rende obbligatorio il certificato verde anche per accedere ai luoghi di lavoro. (Corriere del Mezzogiorno)

A seguito di alcune assenze di personale non dotato di green pass potranno verificarsi modifiche negli orari delle linee ed alcune limitate soppressioni di linea sul servizio extraurbano Quello che era stato preannunciato come un giorno di grandi proteste di piazza e disagi nei trasporti al momento non è così, almeno a Torino e in provincia. (TorinoToday)

La manifestazione, seguita da un consistente numero di agenti delle forze dell'ordine, si è sviluppata senza tensioni. In testa al corteo, una sorta di "altarino funebre" della Costituzione: l'intera manifestazione - con fiaccole e incenso - è stata organizzata a simulare la "veglia in morte della democrazia". (NapoliToday)

No green pass, veglia funebre per la ‘morte della costituzione’: in circa 200 in corteo sotto la Regione

Il reportage di Sara Giudice La manifestazione no-pass di sabato 9 ottobre, a Roma, è degenerata nella violenza e nell’assalto alla Cgil. (La7)

Milano - 14 ottobre 2021 - Milano si preparara alle proteste dei 'no Green pass', in vista di domani, venerdì 15 ottobre, giorno in cui la carta verde Covid-18 diventerà obbligatoria anche sui luoghi di lavoro. (IL GIORNO)

Così i no green pass napoletani hanno voluto manifestare il loro dissenso a poche ore dall’entrata in vigore dell’obbligo del certificato verde nelle aziende pubbliche e private. Sono circa 200 i manifestanti che hanno percorso in serata il lungomare da piazza Vittoria a Santa Lucia (sede della giunta regionale). (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr