Inter, il nuovo sponsor ti porta una cifra mostre: esordio negli Usa

Inter, il nuovo sponsor ti porta una cifra mostre: esordio negli Usa
SerieANews SPORT

Nuovo main sponsor per l’Inter: trovato l’accordo con l’applicazione Socios.com.

Nuovo sponsor per l’Inter: domenica il debutto. Risorse che consentiranno al club campione d’Italia di rifiatare e guardare al futuro con maggiore ottimismo, anche in ottica mercato.

I 20 milioni provenienti da Socios.com andranno ad aggiungersi ai 5 più bonus già garantiti da Lenovo

Sarà infatti socios.com il nuovo main sponsor dei nerazzurri. (SerieANews)

La notizia riportata su altri media

Operazione riuscita a metà: scudetto vinto, ma il cileno non si è rilanciato. Conte lo ha voluto fortemente per immettere leadership nel gruppo. (La Gazzetta dello Sport)

Vidal ha ancora un anno di contratto ma sia sta lavorando per una possibile risoluzione come con Nainggolan e Joao Mario. Arturo Vidal ha deluso la scorsa stagione sotto la guida di Antonio Conte, che tanto lo ha voluto un anno fa. (Virgilio Sport)

Prima di inventare cose del genere per favore pensate al danno che provoca alle persone coinvolte e alle loro famiglie! Oggi il centrocampista dell’Inter ha voluto pubblicare la sua versione dei fatti: “In un mondo sempre più difficile, un valore che non dobbiamo perdere è il rispetto per gli altri - ha esordito -. (Tutto Juve)

Vidal che flop! Doveva essere l'uomo in più di Conte, è diventato un esubero

La sua stagione con l'​Inter non è andata come ci si aspettava e ora Arturo Vidal può già salutare i nerazzurri. (Calciomercato.com)

L’Inter vorrebbe liberarsene per alleggerire il monte ingaggi e sfoltire la rosa. GRANDE DESIDERIO – Vidal è stato per molte sessioni di mercato l’oggetto del desiderio di Antonio Conte e dell’Inter. (Inter-News)

se lo aspettava decisamente diverso il suo ritorno in Italia. Richiesto a gran voce da Antonio Conte dopo la grande avventura juventina, il cileno all'Inter non è riuscito a ripetere le stesse prestazioni. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr