«Tu stai delinquendo con la mascherina», le urla di un manifestante contro il poliziotto

«Tu stai delinquendo con la mascherina», le urla di un manifestante contro il poliziotto
Corriere TV INTERNO

Così un manifestante, che non indossava alcun dispositivo di protezione, si è rivolto a un poliziotto durante la protesta dei ristoratori in Piazza Montecitorio a Roma

Scontri e tensioni durante la protesta dei ristoratori a Roma - Agtw /CorriereTv. «Tu stai delinquendo con la mascherina».

(Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La mia attività - ha aggiunto - già l’ho riaperta dal 15 gennaio. Hanno chiuso noi ristoranti, le palestre, i cinema ma i contagi sono sempre gli stessi” (ModenaToday)

Oltre ai feriti tra le forze dell'ordine, si è registrato un malore di una manifestante, che è stata subito soccorsa Le forze dell'ordine sono riuscite a contenere e bloccare i manifestanti, che volevano sfondare le transenne che delimitano e proteggono tutta l'area antistante Montecitorio. (AGI - Agenzia Italia)

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2021 Scontri durante la protesta dei ristoratori a Montecitorio tra manifestanti e polizia. Ecco le grida dei manifestanti che invocano la libertà di riaprire le proprie attività. (Il Messaggero)

Gli scontri in piazza Montecitorio

Marsella (Cpi): “Protesta sacrosanta, gestione criminale dell’emergenza”. Anche tanti militanti di CasaPound in piazza Montecitorio oggi a Roma si sono uniti alla protesta dei ristoratori di IoApro. Durante la bagarre, dal palco, Sgarbi ha invitato la polizia a retrocedere anziché proseguire la carica e Marsella ha ribadito il sostegno ai manifestanti. (Il Primato Nazionale)

Una manifestante ha avuto un malore. Tafferugli e tensioni davanti a Montecitorio durante la manifestazione di protesta contro le misure anti Covid di commercianti e ristoratori. Almeno un operatore tv è rimasto ferito, una donna è stata colta da malore e portata via in ambulanza (LaPresse)

Scontri a Roma in piazza a Montecitorio, dove i manifestanti hanno tentato di sfondare il cordone di polizia e sono stati caricati dalle forze dell'ordine. Subito dopo il comizio di Vittorio Sgarbi gli organizzatori - un gruppo di associazioni - hanno chiamato allo sfondamento. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr