Proposta-provocazione dell’allergologo che spiega bene i meccanismi di insorgenza delle varianti

Proposta-provocazione dell’allergologo che spiega bene i meccanismi di insorgenza delle varianti
Yahoo Notizie SALUTE

Minelli: “I non vaccinati paghino, ecco come nascono le varianti”. E ancora: “Sappiamo anche che, in questi soggetti, il virus mutato dopo qualche giorno muore senza alcuna possibilità di replicarsi.

Nella realtà dei fatti siamo esattamente agli opposti”

L’allergologo che ha il ruolo di coordinatore per il Sud Italia della Fondazione per la Medicina Personalizzata mette così sul tavolo una sorta di “alternativa” all’obbligo vaccinale che tanto sta dividendo politica e società in questi giorni. (Yahoo Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Intanto si raggiungono le 6,4 milioni di somministrazioni di vaccino. (LatinaQuotidiano.it)

Per riaprire la società con una maggiore velocità ed equità, bisogna migliorare il controllo dei contagi. ECCO I NUOVI CRITERI PER ENTRARE IN ZONA GIALLA. CONTINUA A LEGGERE (Centro Meteo italiano)

"Abbiamo fatto le analisi degli ultimi 122 tamponi nuovi positivi e consecutivi e questi sono i risultati: oltre la metà con variante delta, 117 non vaccinate, 5 erano vaccinate di cui 2 con ciclo completo pfizer, 1 con ciclo completo AstraZeneca e le rimanenti due avevano fatto una sola dose di vaccino. (Primocanale)

Covid, contagi in aumento: quali regioni rischiano la zona gialla? Le novità

CORONAVIRUS, NUOVO FOCOLAIO DI VARIANTE DELTA NELL’OSPEDALE ITALIANO. Gruppo di 70 persone sottoposto al contact tracing. Nelle scorse ore, dunque, è arrivata la conferma: il focolaio scoppiato dopo le due feste private tenute a Jesolo e Treviso è un focolaio di variante Delta. (Centro Meteo italiano)

21 LUG - “L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Nel Lazio oggi le somministrazioni raggiungeranno quota 6,4 milioni (Quotidiano Sanità)

Covid: le zone a rischio zona gialla. Secondo quanto riportato da FanPage le regioni a maggiore rischio di tornare in zona gialla sarebbero Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto. Allo stato attuale, per quanto riguarda il passaggio da zona bianca a zona gialla, è necessario che l’incidenza superi i 50 casi ogni 100mila abitanti (Amalfi Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr