Prove di negoziato tra Ue e Turchia dopo un anno difficile

Prove di negoziato tra Ue e Turchia dopo un anno difficile
L'HuffPost ESTERI

Nelle parole di Borrell, l’export turco è pari a 69,8 miliardi del totale europeo e 58,5 miliardi di investimenti sono diretti dai Paesi europei in Turchia.

Per l’Unione, dopo la Brexit, l’aggiornamento delle misure dell’unione doganale con la Turchia rappresenta una nuova importante sfida.

Migranti e diritti umani. L’Ue da tempo considera la Turchia come un “gatekeeper” dei rifugiati nella regione. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri media

La Presidente @vonderleyen lasciata ai margini dell’incontro ufficiale mentre il posto d’onore è stato riservato a @eucopresident". Lo scrive l'eurodeputata Pd, Alessandra Moretti, su twitter postando la foto dell'incontro con Erdogan (La Sicilia)

La partecipazione della Turchia ai programmi dell’Unione europea come ad esempio Erasmus+ o Horizon Europe si è dimostrata molto preziosa in passato Un nuovo slancio delle relazioni. Ursula Von Der Leyen, la presidente della Commissione europea, al termine dell’incontro con il capo della Turchia, ha detto: “Siamo venuti in Turchia per dare nuovo slancio alle nostre relazioni. (Avanti!)

di Enrico Oliari –. Gesto di dubbio gusto quello del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, che ricevendo e il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha fatto accomodare quest’ultima su un divano in una posizione di secondo piano. (Notizie Geopolitiche)

Vertici Ue da Erdogan, con la Turchia qualcosa sta cambiando

#Erdogan ha fatto uscire la #Turchia dalla Convenzione di #Istanbul. È un tema politico: il machismo al potere sminuisce le donne e comprime i loro diritti. (LiberoQuotidiano.it)

È un tema politico: il machismo al potere sminuisce le donne e comprime i loro diritti. L’Ue alzi la voce!”. (SardiniaPost)

Oggi arrivano ad Ankara i presidenti di Commissione e Consiglio, Ursula von der Leyen e Charles Michel, per sondare le intenzioni di Erdogan. Si commenta da sé l’infelice decisione del governo turco di abbandonare la Convenzione di Istanbul per la prevenzione della violenza sulle donne (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr