Freddo, pioggia, vento forte e il ritorno della neve in quota: tempo da lupi in Romagna

Freddo, pioggia, vento forte e il ritorno della neve in quota: tempo da lupi in Romagna
ForlìToday INTERNO

Come annunciato anche attraverso un'allerta meteo, la Romagna è alle prese col passaggio di un fronte freddo collegato ad una discesa di una massa d'aria proveniente dalla Groenlandia.

Da sabato il flusso più mite, ma umido, tenderà ad intensificarsi, con graduale peggioramento del tempo, soprattutto da domenica quando le precipitazioni risulteranno più diffuse.

Giovedì il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, con temperature stazionarie o in lieve aumento per quanto concerne le massime. (ForlìToday)

Su altre testate

6 aprile Il rialzo delle temperature per Pasquetta sarà temporaneo. Per buona parte del Paese sarà un lunedì di Pasquetta all’insegna della tregua sul fronte meteorologico anche se parzialmente minacciata da insidiosi temporali su alcuni angoli del Sud. (Corriere della Sera)

La perturbazione che sta investendo l'Italia non ha mancato di provocare un brusco abbassamento delle temperature in tutta la regione Colpo di coda dell'inverno, tornano piogge e neve. (Rai News)

Il meteo sarà altrove soleggiato, a parte ulteriore neve sulle Alpi di confine, ma in attenuazione. SFERZATA ARTICA E INSTABILITA’ VERSO IL SUD ITALIA. A seguito dell’incursione frontale, l’Italia rimarrà esposta all’azione delle correnti artiche per tutto mercoledì e prima parte di giovedì. (Meteo Giornale)

Pioggia neve e vento: un gelido risveglio a Trieste

Una decina di centimetri di coltre bianca a San Marino Città, temperature in picchiata in questa primavera anomala. Circolazione a tratti rallentata nel pomeriggio, qualche disagio anche perché in tanti hanno già provveduto a smontare i pneumatici invernali dai propri mezzi, ma per ora nessun incidente di rilievo. (San Marino Rtv)

Qualche rovescio anche sulla Sardegna nord-orientale, tempo mediamente più asciutto altrove o qualche precipitazione occasionale sul Sud della Puglia e sull’Agrigentino, in Sicilia. (MeteoWeb)

Previste per oggi abbondanti precipitazioni, con quota neve in rapido calo fino a 100-200 metri, specie sul Carso e con possibilità di nevicate fino al livello del mare. Come annunciato infatti è arrivato puntuale il repentino abbassamento delle temperature, che ha interrotto bruscamente quella che sembrava ormai una caldissima primavera inoltrata. (TRIESTEALLNEWS)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr