La carica Conte: “Un derby da vincere”

La carica Conte: “Un derby da vincere”
LaPresse SPORT

C’è da cantare a San Siro prima”, ha tagliato corto Conte a una domanda su un altro dei temi di questo Derby

A noi interessa fare risultato, cercare di fare del nostro meglio per vincere il derby.

Prima canti a San Siro". Un Derby da vincere per la classifica e per Mauro Bellugi.

Dispiace veramente tanto, ci uniamo al dolore della famiglia”, ha dichiarato il tecnico dell’Inter Antonio Conte in conferenza stampa. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

CALCIOMERCATO AC MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA > > > Domani si giocherà il Derby, uno dei più attesi della storia recente e forse dell’intera storia. (Pianeta Milan)

Milan-Inter, lo striscione della Curva Sud per il derby. Ormai manca poco più di ventiquattro ore a Milan-Inter, un derby che può essere decisivo in chiave scudetto. Insomma, anche in un momento così complicato per via della pandemia, i tifosi rossoneri fanno sentire tutta la loro vicinanza a Pioli e alla squadra. (Pianeta Milan)

Milan-Inter, Dalot ringrazia i tifosi. Come già successo in altre occasioni in questa stagione, i tifosi del Milan si sono distinti per spirito d’appartenenza. Alla vigilia di un derby così importante, la Curva Sud si è presentata a Milanello per supportare e caricare la squadra. (Pianeta Milan)

La Curva Sud prepara il derby del tifo: ritrovo a San Siro all’ora di pranzo

Guarda il video di MilanNews.it: Lo striscione esposto dalla Curva: "90 minuti all'assalto. (Milan News)

Come riportato dal video pubblicato da Tuttomercatoweb.com, gli esponenti della curva si sono riversati numerosi ai cancelli del centro sportivo di Milanello. Ma i tifosi della Curva Sud rossonera non hanno fatto mancare il loro apporto alla vigilia del tanto atteso match. (MilanLive.it)

Ovvero: ritrovo domenica alle 12.30 a San Siro davanti al cancello 14, in modo da salutare la squadra che passerà sotto la curva Sud Per ciò che permette - molto poco, praticamente nulla - il tifo vissuto in tempo di pandemia. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr