Giovanna Botteri a difesa della giornalista realizzato un murales (FOTO)

Kontrokultura Kontrokultura (Cultura e spettacolo)

Giovanna Botteri la giornalista super criticata, adesso protagonista di un murales. Giovanna Botteri è stata super criticata in tv e sul web proprio a causa del suo modo di fare, del suo modo di apparire in TV.

La notizia riportata su altri media

Su una finestra cieca del centro di Firenze. #lediesis #giovannabotteri @rainewsofficial @tg1_rai_official @tgcom24 #giornalista #donna #urbanart #rai #tg1 #streetart #urbanart #streetartitaly #superwoman #super #italia #news #notizie #tv #florencestreetart #firenze #firenzegram #italia #stayawake #murifiorentini #firenzestreetart #coronavirusitalianews #covidart #wuhanchina #donne #occhiolino #graffiti #striscialanotizia @giovannabotteri_official #lodicoaltg1. (Napoli Magazine)

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACA – RIMANI AGGIORNATO: Seguici su Google News Dal canto suo questa superdonna non si è scomposta e spinge ad una riflessione per scardinare modelli obsoleti che non hanno più ragione di esistere. (PrimaStampa.eu)

La stessa Michelle Hunziker aveva voluto chiarire che il servizio di Striscia era stato mal interpretato e che in realtà era a sostegno della giornalista Rai. (Yahoo Notizie)

La foto è stata subito postata su Instagram sulla pagina di Lediesis, con il seguente post: ” Giovanna Botteri, giornalista, è stata oggetto di critiche a causa del suo aspetto non così curato come i canoni superficiali e fittizi vorrebbero imporre. (Inside Art)

Il murales è dedicato alla giornalista Rai corrispondente da Pechino che fu attaccata nella trasmissione “Striscia la Notizia“ qualche settimana fa. In pieno centro storico, non lontano dalla sede dell’Ordine dei giornalisti, vicinissimo a piazza della Signoria Per il gruppo Giovanna Botteri è l’eroina . (Zazoom Blog)

L’opera a lei dedicata è stata fatta in una strada di Firenze dal gruppo di artiste Lediesis. L’opera del collettivo di artiste Lediesis in onore di Giovanna Botteri: “A lei la nostra più sincera stima”. (Zon.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr