Ritorno in presenza, come se fosse il primo giorno di scuola - TGR Friuli Venezia Giulia

Ritorno in presenza, come se fosse il primo giorno di scuola - TGR Friuli Venezia Giulia
TGR – Rai INTERNO

Ritorno in presenza, come se fosse il primo giorno di scuola. Sono quasi 85mila gli alunni in regione tra infanzia, elementari e prima media.

Sono quasi 85mila gli alunni tornati oggi in aula in regione, tra infanzia, elementari e prima media.

Seconde e terze rimangono in didattica a distanza, così come le superiori

Un'atmosfera da primo giorno di scuola, dopo 4 settimane di didattica a distanza. (TGR – Rai)

Ne parlano anche altri media

E poi manca il contatto con il Prof: avremmo bisogno di averlo davanti a noi anche solo per potergli chiedere una spiegazione". Tutti, seppure in sicurezza, vogliono ritornare a vivere la scuola, un luogo importante per il futuro dei nostri giovani (Il Resto del Carlino)

Da oggi, in tutta Italia, riaprono nidi, materne e si torna in classe fino alla prima media. Un traguardo parziale, ribadisce il comitato Priorità alla Scuola, "che esclude dalla festa ragazzi e ragazze delle prime e seconde medie, delle superiori e dell'università ancora costretti alla didattica a distanza-. (Redacon)

2,9 milioni in Dad. Ritorno a scuola (Ansa). Condividi. Suona la campanella stamattina per circa 5,6 milioni di alunni che ritornano a seguire le lezioni in presenza: quasi il 66% degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie, due su tre. (Rai News)

Oggi e domani, lezioni all'aperto per combattere la Dad. "Finché tutte le scuole non riapriranno"

Con il rientro a scuola la giornata sarà più semplice e allo stesso tempo sarà un bene anche per i nostri figli” Bologna, 7 aprile 2021 - Come il Governo ha deciso: si avvia il rientro nelle scuole (video) per gli studenti fino alla prima media anche a Bologna, nonostante la regione si trovi ancora in zona rossa. (il Resto del Carlino)

Si tratta di quasi il 66% degli 8,5 milioni degli iscritti nelle scuole statali e paritarie, in pratica 2 su 3. a questa mattina sono tornati in classe 5,6 milioni di studenti. (AGI - Agenzia Italia)

Il documento è stato appena depositato a in Comune a Modena.“E’ innegabile che la gestione dell’emergenza sanitaria in campo scolastico da parte del governo Draghi si ponga in sostanziale continuità con quella del governo Conte-bis - afferma il consigliere Rossini - anche il nuovo governo difatti nell’emanare il recente decreto-legge del 1 aprile scorso ha previsto - nelle nove regioni classificate come ‘zone rosse’, tra cui appunto l’Emilia-Romagna - che le attività didattiche a partire dalla seconda media si svolgano non in presenza, ma esclusivamente con modalità ‘a distanza’. (La Pressa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr