Nube Tossica su Napoli fino a Torre, dopo incendio di fabbrica ad Airola - Positanonews

Nube Tossica su Napoli fino a Torre, dopo incendio di fabbrica ad Airola - Positanonews
Positanonews INTERNO

La presenza del fumo e tale che anche su Google il meteo in tempo reale segnala la presenza di fumo

La nube nera spinta del vento nel Napoletano. Sono arrivate segnalazioni del fumo e della puzza di bruciato da diverse zone del Napoletano: da Volla, Ercolano, Torre del Greco, ovviamente da gran parte del Nolano.

Il vento spira da nord est in queste ore e dovrebbe aumentare in serata come da bollettino meteo. (Positanonews)

Su altre fonti

Eppure dovrebbero essere dotati di sistemi antincendio moderni ed efficacissimi".Scuole chiuse nella giornata di domani ad Airola (Benevento) a seguito del vasto incendio divampato nelle scorse ore nella zona industriale del comune campano. (Rai News)

Dall’area escono ancora i mezzi dei pompieri impegnati a spegnere gli ultimi focolai e a mettere in sicurezza la struttura. La nube, infatti, rilascerà verosimilmente materiale di ricaduta sui terreni e sulle colture agricole circostanti, contaminando gli allevamenti animali e quelli da pascolo (NTR24)

Un vigile del fuoco ricoverato in ospedale per intossicazione, scuole chiuse, l’invito ai residenti a tenere chiuse le finestre e danni ingenti all’azienda. Al lavoro i tecnici dell’Arpac che dovranno monitorare la qualità dell’aria. (EdizioneCaserta)

Maxi incendio nel beneventano, brucia un deposito di plastica: nube nera tossica fino a Napoli

Continuano a divampare le fiamme, due vigili del fuoco accusano un malore. Due vigili del fuoco accusano un malore nell’inferno di Airola. (EdizioneCaserta)

In diversi comuni i sindaci hanno invitato la popolazione a restare in casa e a non aprire porte e finestre. ll fumo nero sprigionato dall’incendio divampato nel capannone di un’azienda di materiali plastici nell’area industriale di Airola, in provincia di Benevento, si è esteso per chilometri e l’odore acre è arrivato fino a Napoli (Gazzetta del Sud)

Ad andare in fiamme è stato un deposito di una fabbrica che produce plastica ad Airola in provincia di Benevento. I sindaci della zona hanno invitato i cittadini a chiudere le finestre e non respirare il fumo che potrebbe essere tossico (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr