Scoperta nuova variante giapponese del coronavirus: ha mutazione che può eludere i vaccini

Scoperta nuova variante giapponese del coronavirus: ha mutazione che può eludere i vaccini
Scienze Fanpage SALUTE

La nuova variante giapponese può essere preoccupante poiché presenta una mutazione – chiamata E484K o “EEK” – presente sia nella variante sudafricana (B.1.351 o 501Y.V2) che in quella brasiliana (P.1, Variant of Concern 202101/02 e 20J / 501Y.V3).

Sono le “varianti di preoccupazione” (VOC) come la inglese, la brasiliana e la sudafricana, balzate agli onori della cronaca internazionale.

A guidare la nuova ondata di contagi sarebbero proprio le nuove varianti, che avrebbero una maggiore trasmissibilità rispetto al ceppo di Wuhan

Una nuova variante del coronavirus SARS-CoV-2 è stata identificata in Giappone, in alcuni pazienti di un ospedale di Tokyo (Scienze Fanpage)

Su altre fonti

Prova è che la temuta Variante Giapponese contiene la stessa mutazione già apparsa nella Variante Sudafricana della quale si sente parlare. . La variante B.1.351 (sudafricana) contiene la mutazione E484K (Eek) della quale tanto sentire parlare in questi giorni. (Bufale.net)

Coronavirus, cosa sappiamo sulla variante giapponese. Laboratorio coronavirus. Pregliasco: “Modificare i vaccini non sarà complicato”. Ai microfoni del Corriere della Sera è stato Fabrizio Pregliasco a commentare la notizia della nuova variante: “Le mutazioni non devono stupirci […] (News Mondo)

Il Giappone vive l’attesa delle Olimpiadi, che cominceranno fra 109 giorni. Osaka ha cancellato il passaggio della torcia olimpica, ma il premier Suga ha nuovamente ribadito che i Giochi, già rinviati nel 2020, si terranno come previsto (L'HuffPost)

Covid, allarme in Giappone: varianti possono generare quarta ondata. Mancano 109 giorni dall'inizio delle Olimpiadi di Tokyo

Un'attività, conclude Andreoni, che "stiamo portando avanti all'Università di Tor Vergata, così come si sta facendo in altri centri, ma che va ulteriormente rafforzata" "Più il virus circola più tende a mutare e dare luogo a nuove varianti - ha sottolineato -. (IL GIORNO)

La terra è stata preparata per la semina in una stagione, quella tra marzo e maggio, contraddistinta da forti piogge. (LaPresse)

Le varianti sembrano essere più infettive e possono essere resistenti ai vaccini, che non sono ancora ampiamente disponibili in Giappone, secondo gli esperti. Il Giappone, circa 126 milioni di abitanti, ha finora registrato 486.592 casi di Covid e 4. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr