Beijing, avviata la somministrazione del vaccino anti-covid(1/10)

Beijing, avviata la somministrazione del vaccino anti-covid(1/10)
Radio Cina Internazionale SALUTE

Con l’approvazione dei vaccini in linea con i requisiti e con l’aumento graduale della loro produzione, un numero sempre maggiore di questi farmaci sarà disponibile all’uso.

Tutte le persone che soddisfano le condizioni potranno ricevere una copertura vaccinale completa.

Al momento, tutti coloro che fanno uso del vaccino devono riceverne due dosi, prodotte dalla stessa fabbrica, in modo da completare il processo di immunizzazione. (Radio Cina Internazionale)

La notizia riportata su altre testate

Pur se, per vaccinarsi, non esista il requisito dell'obbligatorietà, "le autorità cantonali e federali - prosegue la nota- lo raccomandano fortemente". Per il momento la possibilità di sottoporsi all'iniezione è riservata agli over 85, fascia d'età maggiormente a rischio e quindi più bisognosa di tutela. (Comolive)

ono 10.041 le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid comunicate martedì 12 gennaio all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 19). In queste ore, intanto, è stata ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40.000 dosi per il Piemonte, che sarà inoculata a partire da oggi, mercoledì 13 gennaio. (Cuneocronaca.it)

Tutti gli psicologi campani rientreranno nelle categorie che potranno ricevere prioritariamente la somministrazione del vaccino anti-Covid. Anche gli psicologi della Campania, che esercitano sia in privato che da liberi professionisti, fanno parte delle categorie che si sottoporranno per prime al vaccino contro il Covid-19. (Stylo24)

Vaccino, Giansante (Asl): "Grande risposta, no a paura per reazioni" |

Poi ci sono le persone di età compresa tra gli 80-89 anni che in 24.616 hanno ricevuto il vaccino, seguite da quelle tra i 70-79 anni che sono 20.255. accino covid: 791 mila. dosi somministrate. A partire dal 27 dicembre ad oggi - dato registrato alle 22 di questa sera - sono state somministrate in Italia 791.734 dosi di vaccino contro il Covid, inoculate a 492.048 donne e 299.686 uomini. (TgVerona)

“La nostra decisione – ha spiegato Michele Iagulli, presidente della Fondazione Don Stefano Palla – è quella di iniziare a vaccinare gli ospiti della struttura, reparto per reparto, piuttosto che in ordine alfabetico o di età. (La Voce delle Valli)

L’ALA – “Siamo soddisfatti per come stanno procedendo le cose – ha detto a Laquilablog, Enrico Giansante, responsabile dell’Uoc Igiene Epidemiologia e Sanità pubblica della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila -; oltre 3900 finora le dosi di vaccino anti Covid somministrate al personale sanitario”. (L'Aquila Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr