«Si è salvato perché Chiffi non si è sentito assaltato» L'attacco a Paratici

«Si è salvato perché Chiffi non si è sentito assaltato» L'attacco a Paratici
Juventus News 24 SPORT

Giovanni Capuano, giornalista di Panorama, via Twitter ha mandato un messaggio al veleno al dirigente bianconero dopo quanto accaduto a fine primo tempo della sfida Udinese Juve di domenica scorsa.

Zero di zero.

Il giornalista Capuano ha lanciato una frecciata a Paratici dopo quanto successo in Udinese Juve di domenica scorsa. Paratici della Juve ancora sotto attacco.

«Nessuna conseguenza per Paratici dopo Udinese Juve. (Juventus News 24)

La notizia riportata su altri media

Su facebook è comparso un video dove si sentono gli insulti rivolti al direttore di gara. Udinese Juve, Chiffi insultato pesantemente. “Accadono delle cose strane. (Chiamarsi Bomber)

Il regolamento non permette a chi non è in elenco di sostare attorno alla panchina o al rettangolo di gioco LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU JUVENTUS NEWS 24. «Non è un discorso contro Paratici ma contro una mentalità: quella di andare a condizionare psicologicamente l’arbitro. (Calcio News 24)

Nella giornata di oggi Dagospia.com ha pubblicato un video dove si sentono chiaramente alcune proteste, neanche troppo velate, nei confronti del direttore di gara. Dal "Sei un raccomandato" al "non ho mai visto una cosa così in Italia", fino al "vai a cagare". (Tutto Juve)

Marino contro la Juve: "Le proteste? Hanno condizionato Chiffi"

Inoltre, per influenzare l’arbitro fa finta di cadere con le mani sul pallone ma in realtà vuole condizionare l’arbitro per farsi dare una punizione. Il regolamento non permette a chi non è in elenco di sostare attorno alla panchina o al rettangolo di gioco (Juventus News 24)

Inoltre, per influenzare l’arbitro fa finta di cadere con le mani sul pallone ma in realtà vuole condizionare l’arbitro per farsi dare una punizione Premetto che io ho fatto l’arbitro per quasi 300 partite anche se ero giovanissimo e un po’ conosco la psicologia di come si va a dirigere le partite. (MilanNews24.com)

Queste le dichiarazioni del direttore dell'area tecnica dell'Udinese: "La notte non ho dormito, la rabbia è stata tanta. Mi rattrista, da ex arbitro e da dirigente navigato sono sempre stato contro questo tipo di pressioni psicologiche nei confronti dell’arbitro. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr