MotoGP, Valentino Rossi: “Il rapporto pilota-moto è cambiato”

MotoGP, Valentino Rossi: “Il rapporto pilota-moto è cambiato”
Corse di Moto SPORT

Ora è 50:50“, ha sottolineato Valentino Rossi

Valentino Rossi è il pilota indicato dal Principe saudita, ma dalle ultime dichiarazioni il Dottore non sembra avere più stimoli per proseguire.

Valentino Rossi sottolinea i cambiamenti della MotoGP odierna rispetto al passato.

Proseguire un altro anno in MotoGP, passando nel suo team Aramco VR46 in sella alla Ducati.

Ultimi giorni di vacanza per Valentino Rossi che ha “battezzato” il suo nuovo yacht con un tour estivo nelle acque adriatiche. (Corse di Moto)

Su altri giornali

Qualche wildcard con componenti della moto del 2022 sarebbe stata la soluzione più naturale, ma in casa Yamaha e Petronas c’è da fare i conti con una situazione di necessità e il pilota inglese, alla fine, dovrà rispondere “presente” Che, tradotto in termini spiccioli, significa che Petronas e Yamaha dovranno ricominciare a guardarsi intorno per capire chi potrà far correre la M1 dell’italiano nei prossimi gran premi, a cominciare dall’Austria. (Moto.it)

In azione ci saranno Honda, Aprilia e Ducati rispettivamente con Stefan Bradl, Matteo Baiocco e Michele Pirro. Ma Ducati, Aprilia e Honda saranno in pista al Misano World Circuit martedì 20 e mercoledì 21 luglio per due giorni di test. (Corse di Moto)

A tal proposito, possiamo quindi ben capire Danilo Petrucci, quando qualche settimana fa ci disse che alla SBK avrebbe preferito un’esperienza alla Dakar con i colori KTM. Parole chiare a conferma del fatto che in SBK tutte le selle ufficiali siano praticamente occupate e l’unica alternativa pare non essere particolarmente allettante (GPOne.com)

MotoGP, Ducati alla riscossa: Bagnaia, Miller, Martin e Bastianini in pista a Misano

E, in via del tutto eccezionale, il circuito aprirà le porte anche agli spettatori che vorranno assistere. Due giornate di test con Honda, Aprilia e Ducati. Martedì 19 e mercoledì 20 luglio riflettori accesi sul circuito Marco Simoncelli di Misano: sarà possibile vedere alcuni piloti e tester della MotoGP e non solo. (Motosprint.it)

Nella prima parte di stagione MotoGP 2021 ha raccolto 41 punti, due volte all’ottavo posto come miglior risultato in sella alla RC213V. Nonostante le difficoltà della Honda in questa stagione MotoGP, Pol Espargarò guarda con ottimismo al futuro prossimo (Corse di Moto)

Due giorni di test a Misano per affilare le armi in vista della ripartenza, prevista dal 6 all’8 agosto in Austria al Red Bull Ring. Pertanto eccoli in azione con la Panigale V4S, utilizzata in diverse occasioni durante l’anno per gli allenamenti. (GPOne.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr