Serie A – I promossi e i rimandati della terza giornata

Inter-News SPORT

SERIE A, TERZA GIORNATA: I RIMANDATI. JUVENTUS – Un punto in sole tre partite è uno scenario che nemmeno il più pessimista dei tifosi bianconeri avrebbe potuto immaginare

Serie A 2021-22, si è disputata la terza giornata di campionato (QUI risultati e classifica).

Col posticipo di ieri sera Bologna-Verona si è chiusa la terza giornata del campionato di Serie A.

SERIE A, TERZA GIORNATA: I PROMOSSI. (Inter-News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Su Instagram Ibrahimovic posta due foto e due date: quella del 19 giugno con l'immagine del ginocchio operato e quella di oggi con l'esultanza dopo il raddoppio. Ibra è entrato in campo nella ripresa e dopo pochi minuti è andato in gol sigillando la vittoria sui biancocelesti (Il Messaggero)

Le parole del tecnico alla radio ufficiale:. LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DEL MISTER. Mister Sarri ha commentato l’episodio che lo ha visto protagonista con Saelemaekers: ecco le sue parole. Mister Sarri, al termine della gara tra Milan e Lazio, è tornato sull’episodio che lo ha portato a prendere il rosso: il battibecco con Saelemaekers. (Lazio News 24)

Ecco il post Il ritorno dello svedese è coinciso anche con un gol, il 2-0 finale con cui i ragazzi di Stefano Pioli hanno battuto la squadra allenata da Maurizio Sarri. (Milan News)

Milinkovic e Luis Alberto in difficoltà, col Galatasaray serve il cambio di passo

Oggi abbiamo fatto una grande partita e dobbiamo cercare di giocare al massimo. Romagnoli dopo Milan-Lazio. "Abbiamo fatto una partita perfetta contro la Lazio, loro sono molto forti. (Fantacalcio ®)

Grande vittoria dei rossoneri contro i biancocelesti grazie alle reti di Leao nel primo tempo e del rientrante Ibrahimovic nella ripresa. E a Sarri saltano i nervi". (Milan News)

Zaccagni in pole — Intanto, dopo l’esordio nei minuti finali del match di ieri a San Siro, crescono le possibilità di vedere presto titolare Mattia Zaccagni. di San Siro con il Milan, ma due sono gli imputati principali: Luis Alberto e Milinkovic. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr