Coronavirus, medici di Wuhan riutilizzano le stesse tute e mascherine

Coronavirus, medici di Wuhan riutilizzano le stesse tute e mascherine
Sky Tg24 Sky Tg24 (Esteri)

I numeri. Delle 59.900 tute necessarie ogni giorno, i medici e le infermiere di Wuhan ne hanno solo 18.500, ha spiegato il vice sindaco, Hu Yabo.

Lavora così, spesso in assenza di un'adeguata protezione, il personale ospedaliero di Wuhan, la città cinese focolaio dell'epidemia.

Se ne è parlato anche su altre testate

E' confermato in Africa il primo caso di Coronavirus Covid-19. Nella provincia di Hubei sono stati riportati 116 nuovi decessi e 4.823 nuovi casi di infezione. (QUOTIDIANO.NET)

Torna in Italia dalla Cina Niccolò, il 17enne rimasto bloccato a Wuhan. La Cina ha autorizzato il volo speciale dell’Italia che rimpatrierà il giovane. (Sputnik Italia)

Published on Feb 13, 2020. In Italia sono stati dimessi i 20 turisti cinesi in quarantena all'ospedale Spallanzani. Un aereo partirà domani per riportarlo a casa. (TG2000)

E questo perché — come scrive oggi il Messaggero — viene data la precedenza assoluta agli aerei che trasportano beni di prima necessità. Rischia di trasformarsi in un caso diplomatico la vicenda di Niccolò, il diciassettenne di Grado bloccato da giorni a Wuhan, la città della Cina da dove è partito il contagio del coronavirus. (Corriere della Sera)

Ma quest’anno, dopo lo scoppio del coronavirus, le autorità hanno deciso di estendere la vacanza in molti luoghi in circa tre settimane, lasciando milioni Per incontrarci molto tempo. Siamo praticamente sempre a casa a causa dello scoppio del coronavirus”, ha affermato Zhao Yang, 25 anni, di Dongguan, Guangdong, Cina (DaySicilia24)

La Cina ‘taglia’ di 108 unità, a quota 1.380, il bilancio complessivo dei morti da coronavirus aggiornato a ieri dopo i controlli effettuati sui dati dell’Hubei che hanno fatto emergere casi di conteggio doppio. (ItalyNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti