Vaccini, a Rieti via a terza dose su trapiantati

Vaccini, a Rieti via a terza dose su trapiantati
LaPresse SALUTE

Milano, 15 set.

L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti ha proceduto alla somministrazione del vaccino Pfizer, in terza dose, ai residenti nel territorio della provincia di Rieti, che hanno subito un trapianto di organo solido e che hanno completato il primo ciclo vaccinale nei mesi scorsi”

(LaPresse) – La somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid è stata avviata ieri pomeriggio a Rieti, su alcuni pazienti trapiantati. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

In Campania i medici di famiglia hanno somministrato 450mila dosi. I medici di base hanno dato un grande contributo alla campagna vaccinale anti-Covid Con il via libera dell‘Aifa, l'agenzia italiana del farmaco, alla terza dose di vaccino, anche in Campania si prepara il piano per le nuove somministrazioni. (Fanpage.it)

Possono vaccinarsi in farmacia solo i maggiorenni e le persone senza alcun fattore di rischio. Non ci sono, invece, ancora indicazioni per la terza dose a favore dei sanitari e degli operatori delle case di riposo», conclude Baldino (IlPiacenza)

Ecco la circolare del Ministero della Salute. Sarà possibile utilizzare come dose addizionale Pfizer nei soggetti di età ≥ 12 anni e Moderna nei soggetti di età ≥ 18 anni. Al momento, in base alle indicazioni del Cts, si considera prioritaria la somministrazione della dose addizionale nei soggetti trapiantati e immunocompromessi. (Quotidiano Sanità)

Dosi addizionali e dosi "booster": quando fare il terzo vaccino anti covid

Intanto, varie regioni - dalla Lombardia al Veneto alla Toscana - si dicono pronte a partire con la terza dose dal 20 settembre, come indicato dal commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo Saranno dieci le categorie di pazienti che riceveranno prioritariamente la terza dose di vaccino anti-Covid, a partire da trapiantati e malati oncologici con determinate specificità. (ilgazzettino.it)

Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso di una quattordicenne che era entrata in coma dopo due giorni dalla somministrazione della seconda dose di vaccino contro il coronavirus. (La Voce di Manduria)

Come ribardito dal commissario Figliuolo il 20 settembre inizierà la somministrazione della terza dose vaccinale utilizzando uno qualsiasi dei 2 vaccini mRNA autorizzati, ovvero Pfizer per i maggiori di 12 anni e Moderna per i maggiori di 18. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr