Inter, l’esito dei tamponi | Conte sorride per i tre azzurri

Inter, l’esito dei tamponi | Conte sorride per i tre azzurri
Altri dettagli:
CalcioMercato.it SPORT

Proprio in vista del match di domani pomeriggio a San Siro, il gruppo squadra sosterrà un altro giro di tamponi oggi con i responsi che arriveranno domani mattina a poche ore dal fischio d’inizio.

Nuovo ciclo di tamponi a Pasquetta per la rosa nerazzurra, con l’esito dei test arrivato in mattinata.

Intanto, visti gli impegni ravvicinati, Conte non parlerà oggi in conferenza stampa alla vigilia del match contro la formazione allenata da De Zerbi

Tutti negativi nel gruppo squadra dell’Inter, compresi i tre nazionali azzurri Barella, Sensi e Bastoni, in vista del recupero di domani contro il Sassuolo (CalcioMercato.it)

Ne parlano anche altri media

Stando alle ultime, il centrocampista dell’Inter sarebbe diventato un obiettivo sensibile di Simeone, pronto a fare sacrifici per averlo. Esploso esponenzialmente con Conte, i ‘Colchoneros’ sarebbero disposti ad offrire circa 40 milioni di euro più Stefan Savic, ex Fiorentina. (DirettaGoal)

44 Buone notizie per l'Inter: i tamponi ai quali si sono sottoposti ieri i calciatori nerazzurri hanno dato esito negativo, compresi quelli di Bastoni, Barella e Sensi. Un sospiro di sollievo per Conte, considerando il focolaio di Covid in Nazionale, con 9 contagiati tra staff tecnico e giocatori. (Calciomercato.com)

Nel mentre tuttavia Sensi ha perso terreno nelle gerarchie di Conte, al punto che oggi pur essendo sano non viene praticamente mai impiegato nell'Inter. Sensi ha poi giocato tutto il secondo tempo contro la Lituania, con tanto di goal che ha aperto le marcature a Vilnius (Sport Fanpage)

Inter, negativi i tamponi di ieri: Barella e Sensi a disposizione, oggi la rifinitura ad Appiano

Non ho mai avuto alcun dubbio, era di una categoria superiore ed era evidente: un giocatore differente, di quelli che possono diventare come Xavi o Iniesta. Questi problemi possono dipendere da tanti fattori, alimentazione, vita sregolata, allenamenti sbagliati. (passioneinter.com)

Intervista al primo allenatore di Sensi sull'esperienza a Milano. Intervista al primo allenatore di Sensi. «Da ragazzino, avrà avuto 15 anni, la società voleva punirlo. (Fantacalcio ®)

A centrocampo certi Hakimi, Barella stesso ed Eriksen in regia, con Gagliardini favorito su Sensi per sostituire Brozovic. In attacco certo Lukaku (diffidato, come Barella) con Sanchez che proverà a sfidare Lautaro (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr