Aguero: "Non mi pento del Barcellona ma Messi mi ha scioccato"

Aguero: Non mi pento del Barcellona ma Messi mi ha scioccato
Tuttosport SPORT

Aguero: "Guardiola fantastico". Su Guardiola: "Mai avuti problemi, gli ultimi tre anni con lui sono stati fantastici.

Ma poi le cose sono cambiate" racconta Aguero in un'intervista a El Pais.

Ma nessun rimorso: " L'addio di Leo è stato uno shock , lui ci stava malissimo, quando l'ho saputo non ci credevo, ma non sono pentito, quale giocatore non vorrebbe essere al Barcellona?

Sono stati giorni molto difficili", conclude Aguero

Aguero e Messi al Barcellona si sono solo sfiorati, incrociati, dati il cambio mentre prendevano strade diverse e opposte, uno arrivava e l'altro andava via. (Tuttosport)

Se ne è parlato anche su altri media

Le parole di Simeone sul possibile approdo di Messi all’Atletico: ‘El Cholo’ ci ha sperato fino all’ultimo. La ‘rivelazione’ di Simeone alla penna del quotidiano ‘Olé’: “Racconto un piccolo segreto. Simeone svela il suo ‘segreto’: ha provato a portare Messi all’Atletico Madrid ma il PSG non l’ha lasciato per nessun motivo al mondo. (SerieANews)

Quando mi hanno chiamato ho pensato: 'Non mi interessano i soldi che guadagnerò, voglio aiutare la squadra, impegnandomi al massimo". "Quando Leo si è trasferito sono rimasto scioccato, anche lui lo era: stava male - aggiunge l'attaccante che è arrivato a parametro zero dal Manchester City l'estate scorsa -. (Tutto Juve)

Così Sergio 'Kun' Aguero, in un'intervista al Pais, parla del proprio sbarco nella capitale catalana, dove però non ha più trovato l'amico e connazionale Messi, passato al PSG. - ROMA, 14 OTT - "Quale giocatore non vorrebbe indossare la maglia del Barcellona, a prescindere da come va la squadra in campionato e in coppa? (Milan News)

Aguero a tutto campo: “Mai avuto problemi con Pep. E Messi era tristissimo quando ha lasciato il Barça…”

Sergio Aguero, attaccante del Barcellona, parla a El Pais, tornando sul suo trasferimento in blaugrana: "Siamo onesti: quale giocatore non vorrebbe essere al Barcellona, a prescindere che se la passi bene o male? Sono arrivato con l'aspettativa di giocare con Leo e che si costruisse una buona squadra, che era ciò che il club stava cercando di fare. (Calciomercato.com)

14 Ottobre 2021. L'ex City è stato vicino alla Pulce quando ha lasciato il Barcellona. La maggior parte dei calciatori vorrebbe indossare questa maglia, indipendentemente da quello che fa la squadra. (Sportal)

LEO - E a proposito di Messi, l'arrivo al Barça doveva coincidere con il fare coppia con Leo Il blaugrana si sincera e, da buon attaccante, non gioca in difesa. BARRIO - Aguero spiega che per diventare il Kun c'è voluto impegno. (Il Posticipo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr