Rigore o investimenti: a Berlino la sfida non passa mai di moda

La Repubblica ESTERI

Rigore o investimenti: a Berlino la sfida non passa mai di moda dalla nostra corrispondente Tonia Mastrobuoni. Mentre si negozia il programma del governo "semaforo", si riaccende il confronto tra paladini dell'austerità e sostenitori della necessità di un piano pubblico per il dopo Covid.

Ma per trovare i soldi già si studiano tagli nelle pieghe del bilancio pubblico

(La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Una coalizione nella quale i partiti si guarderanno "all'altezza degli occhi" rispettandosi reciprocamente, ha spiegato. La coalizione semaforo in Germania vuole "un'Europa più sovrana", ha detto ancora Scholz (Gazzetta di Parma)

Tra i punti chiave del nuovo governo in Germania ci sono l'estensione del voto ai sedicenni e il salario minimo a 12 euro. I nuovi ministri in Germania. Cinquantanove giorno dopo le elezioni generali, tenutasi il 26 settembre, la Germania, che ora si trova alle prese con una situazione difficile a cause della pandemia, saluta il nuovo governo (Notizie.it)

Il prossimo governo federale di coalizione tra Partito socialdemocratico tedesco (SpD), Verdi e Partito liberaldemocratico (Fdp) vuole “osare di compiere più progressi”. (Nova News)

Roma, 24 nov. (Tiscali.it)

I decessi attribuiti al. Covid-19 nello stesso lasso di tempo sono stati 335, per un totale da inizio pandemia di 99.768 La Spd – che esprimerà il cancelliere, Olaf Scholz – avrà il controllo su Interno, Difesa, Salute, Lavoro, Cooperazione economica, Edilizia. (Firenze Post)

Rispondendo poi a una domanda sulla politica sull'Ue, Scholz ha indicato che come governo «faremo una politica europea comune». La coalizione semaforo vuole «un'Europa più sovrana»: «promuovere, spingere e portare avanti la sovranità europea» sarà il nostro compito, ha aggiunto (Bluewin)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr