Bremer studia da leader. E il presidente Cairo pensa a come blindarlo

Torino Granata SPORT

E, talvolta, pure il capitano: il brasiliano, infatti, ha scalato le gerarchie, sia per “anzianità” nel gruppo che per leadership all’interno dello spogliatoio.

E l’ingaggio resta intorno ai 500mila euro, dunque il presidente Cairo dovrà mettere sul piatto una bella offerta per riuscire a strappare il “sì” del difensore.

Nei prossimi mesi si proverà ad accelerare le pratiche di prolungamento, mentre Juric continua a considerarlo un punto fisso della sua squadra

E se già negli anni scorsi aveva dimostrato una crescita esponenziale e costante, sotto la gestione Juric sta definitivamente sbocciando. (Torino Granata)

La notizia riportata su altri media

Il classe 1997 dovrebbe partire dall’inizio nella partita contro il Torino, avversario dei partenopei alla ripresa dopo la sosta. Una buona notizia per Meret, che soprattutto in questa stagione sta subendo la concorrenza del più esperto compagno di reparto. (Calcio In Pillole)

A rivelare l'indiscrezione è Giovanni Scotto su Twitter: "Il Napoli saluterà Manolas la prossima estate e mette nel mirino Bremer del Torino, prossimo avversario al Maradona. Il club azzurro si sta muovendo per una sua sostituzione. (AreaNapoli.it)

Non in Europa, perché è fuori dalla lista Uefa e quindi con il Legia da quel lato Spalletti dovrà affidarsi alla fantasia. Sulla fascia sinistra, Ghoulam è ormai pronto e potrà essere un'alternativa validissima a Mario Rui in campionato. (AreaNapoli.it)

Ha un ingaggio di 500 mila euro, Cairo pensa al rinnovo con adeguamento Sul classe 1997 c'è la Juve, oltre a Inter (in pole) e Napoli. (ilBianconero)

Oltre agli azzurri, tante altre big sondano il terreno per il calciatore granata Bremer Pobega Torino. L'addio del greco sembrava cosa fatta in questa stagione, partenza che sembra essere stata solo rinviata al prossimo anno. (Spazio Napoli)

E l’ingaggio resta intorno ai 500mila euro, dunque il presidente Cairo dovrà mettere sul piatto una bella offerta per riuscire a strappare il “sì” del difensore. La valutazione del cartellino è superiore ai 25 milioni, ma alcune big stanno iniziando ad osservarlo attentamente: sulle tracce del classe 1997 ci sono l’Inter e più timidamente la Juve, il Napoli ha iniziato a monitorarlo da vicino, all’estero sembra il Liverpool quella più attiva. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr