La Juventus pensa a Mirante: su di lui anche il Milan

La Juventus pensa a Mirante: su di lui anche il Milan
Fantacalcio ® SPORT

Su Mirante c'è però anche il Milan: i rossoneri sarebbero pronti a investire su quello che, per lunghi tratti della stagione, era diventato il portiere titolare della Roma a discapito di Pau Lopez.

Mirante arriverebbe come vice Szczesny, rilevando di fatto il ruolo di Gigi Buffon; un acquisto che agevolerebbe anche la costruzione della lista UEFA per la prossima stagione, visto che Mirante risulterebbe come giocatore prodotto del vivaio. (Fantacalcio ®)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ecco cosa il portiere ha regalato al presidente. Andrea Agnelli e Gianluigi Buffon si sono ritrovati ieri sera a cena per salutarsi prima che le strade tra il portiere e la Juventus si dividano definitivamente. (Juventus News 24)

Il portiere giallorosso sarebbe il profilo ideale da affiancare a Szczęsny e potrebbe arrivare a parametro zero. I rossoneri in corsa per dare un vice a Maignan. La Juventus sta cercando il sostituto di Buffon nel ruolo di vice Szczęsny, e il profilo ideale individuato dalla società bianconera sarebbe quello di Antonio Mirante. (ForzaRoma.info)

Juventus, post Buffon: Mirante in pole. Il giocatore ha iniziato la carriera nelle giovanili bianconere e non è un particolare di poco conto visto che in questo modo non toglierebbe posti in lista per la stagione 2021-2022. (TUTTO mercato WEB)

Buffon, cena a 4 e regalo ad Agnelli: i dettagli

Gianluigi Buffon potrebbe approdare al Barcellona: i catalani pensano a lui in vista della prossima stagione. Stando a quanto riporta il quotidiano Sport, il Barcellona sarebbe sulle tracce del portiere classe 1978 che a fine giugno sarà svincolato dalla Juventus (Calcio News 24)

Succede poi che nonostante questo, preferisca scegliere di giocare piuttosto che guardare le spalle al titolare di una delle prime dieci squadre al mondo. l’8 dicembre 2020, Gigi scende in campo contro il Barcellona (0 – 3 al Camp Nou), diventando l’unico giocatore della storia della Champions League a scendere in campo in quattro decenni diversi (SuperNews)

Nell'occasione, il portiere bianconero ha regalato al suo presidente nonché amico una propria maglia autografata. Una bella dedica per dirsi addio, o per meglio dire arrivederci. Tutto questo è stato documentato ieri dalla rivista Chi, con fotografie della serata, (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr