Bollettino Covid di oggi, 14 ottobre 2021: 2.668 nuovi casi e 40 morti nelle ultime 24 ore

Bollettino Covid di oggi, 14 ottobre 2021: 2.668 nuovi casi e 40 morti nelle ultime 24 ore
leggo.it INTERNO

Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Ottobre 2021, 17:58

Covid in Italia, il bollettino di oggi, 14 ottobre 2021: sono 2.668 i nuovi casi positivi su 324.614 tamponi (ieri erano stati 2.494 su 278.945 tamponi) e 40 i nuovi decessi (ieri erano stati 37) comunicati nelle ultime 24 ore.

Il tasso di positività oggi è pari allo 0,82% (ieri era all'1%).

Gli attuali positivi in Italia sono 79.368, 1083 in meno rispetto a ieri. (leggo.it)

Su altri giornali

L’obbligo è in vigore da poche ore, ma nelle farmacie savonesi – nonostante il netto aumento del numero dei tamponi effettuati registrato a partire dalla giornata di ieri – tutto procede regolarmente. Di qui la preoccupazione di un “assalto” alle farmacie che eseguono i test. (IVG.it)

Nel Salento 19 in provincia di Lecce, 22 in provincia di Taranto e uno in provincia di Brindisi Nel bollettino delle ultime 24 ore sono 86 i nuovi casi registrati ed un decesso. (TeleRama News)

In Puglia, a partire da ieri pomeriggio, le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (da Bitonto)

Terza dose vaccino anti Covid, via alle prenotazioni per gli over 60

I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 43,4 milioni (80,46% della popolazione over 12). I decessi odierni sono 37 (ieri sono stati 49), per un totale di 131.421 vittime da febbraio 2020. (Calciomercato.com)

(LaPresse/AP) – La Food and Drug Administration ha votato all’unanimità per raccomandare una terza dose di vaccino Moderna per anziani, adulti con problemi di salute, lavoro o situazioni di vita che li mettono a maggior rischio di COVID-19. (LaPresse)

Il coronavirus circolerà ancora a lungo: meglio essere protetti contro un virus così insidioso» «La dose di richiamo – dichiara l’assessore regionale alla sanità Pier Luigi Lopalco – è importante per rafforzare la protezione data dalla vaccinazione e prolungarne l’effetto nel tempo. (BitontoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr