Generali, tra i grandi azionisti due mesi per un'intesa sul cda

il Giornale ECONOMIA

È proprio l'operazione che avrebbe in mente Mediobanca, ma che si è incagliata ormai da mesi.

Risultati che permettono al ceo di Generali di continuare a consegnare ai suoi azionisti gli obiettivi promessi nel piano industriale

Mentre non sembra che siano state sollevate questioni diverse: il cda è stato «tranquillo».

Il punto è che all'interno dell'attuale cda i grandi soci italiani non hanno i numeri per approvare una propria proposta. (il Giornale)

Su altre fonti

Il management di Generali ha confermato l’obiettivo di dividendi cumulati 2019-2021 tra 4,5 e 5 miliardi di euro, subordinatamente al contesto regolatorio. di Redazione Soldionline. (SoldiOnline.it)

Tutti gli azionisti, compresi i soci più recalcitranti con cui proseguirà il confronto in vista del cda del 27 settembre quando, come deciso dal board di lunedì (non, tuttavia, all'unanimità), si parlerà della possibilità per il cda di Generali di presentare una propria lista. (ilGiornale.it)

e il Solvency Ratio che si conferma estremamente solido a 231% contro il 224% dell'esercizio 2020). Il consensus Bloomberg indicava un utile netto di 1,42 miliardi e un risultato operativo di 2,92 miliardi. (Finanzaonline.com)

Generali segna un primo semestre 2021 sopra le attese degli analisti. La crescita significativa realizzata nei primi sei mesi dell'anno rafforza la posizione di Generali come leader europeo". (Milano Finanza)

LE RASSICURAZIONI DI DONNET. Donnet ha poi aggiunto che il gruppo continuerà ad andare avanti focalizzandosi “sulla nostra ambizione di essere Partner di Vita… aspettando l’Investor Day del prossimo 15 dicembre per presentare il nuovo piano” Donnet e Assicurazioni Generali: trimestrale ok ma Borsa fiacca e soci in subbuglio sulla conferma dell’amministratore delegato. (Startmag Web magazine)

I risultati dettagliati del sondaggio saranno pubblicati in occasione del seminario sull’azionariato popolare che si terrà a Milano il 24 settembre” “I risultati del sondaggio sull’azionariato popolare (100.000 risposte al questionario) – spiega ‘Calcio e Finanza’ – dimostrano il grande interesse per l’iniziativa soprattutto tra i tifosi dell’Inter. (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr