Morbidelli sul podio a Jerez (e primo tra le Yamaha) con una moto di due anni fa

Morbidelli sul podio a Jerez (e primo tra le Yamaha) con una moto di due anni fa
Sport Fanpage SPORT

Se quanto fatto lo scorso anno non fosse già abbastanza, Morbidelli anche oggi ha mostrato cosa è in grado di fare in pista anche con una moto di due anni più vecchia delle altre e lasciato all'immaginazione cosa potrebbe fare se potesse competere ad armi pari con gli avversari

A Jerez il pilota italo brasiliano del team Petronas ha conquistato il podio arrivando terzo alle spalle delle due Ducati ufficiali facendo meglio dunque di tutti gli altri piloti Yamaha (Sport Fanpage)

La notizia riportata su altri media

Già dopo le prove non sono riuscito a trovare il passo, e in gara più o meno è andata allo stesso modo. Come detto, però, Valentino Rossi intende ancora rilanciare: "Vero è che non ci troviamo nella posizione che avremmo voluto. (Sportal)

Non siamo certo nella posizione che volevamo, adesso vediamo di sfruttare il test qui, domani, per provare delle cose e cercare di recuperare Valentino Rossi ha terminato al diciassettesimo posto il Gran Premio di Spagna, su una pista favorevole alla Yamaha come quella di Jerez. (Virgilio Sport)

Lotta serrata per la Champions. L'Atalanta con l'1-1 contro il Sassuolo si porta a 69 punti in compagnia del Milan, che nell'anticipo ha battuto il Benevento 2-0. (Corriere dello Sport.it)

Rossi: "Nonostante le difficoltà sento la fiducia del team"

Nelle dichiarazioni rilasciate dopo la gara odierna, Valentino Rossi ha puntato molto su questi Test, ritenendoli . Leggi su oasport (Di domenica 2 maggio 2021) Lunedì 3andranno in scena idellade la Frontera, dove oggi si è disputato il GP di Spagna 2021, quarta tappa del Mondiale. (Zazoom Blog)

Lo scatto al semaforo premia Jack Miller che si mette a fare il ritmo davanti a Morbidelli, Bagnaia, Quartararo e Aleix Espargaro. 9° Marquez, 17° Rossi. Massimo Brizzi. Doppietta Ducati a Jerez, con Jack Miller che mette tutti in fila davanti al compagno Francesco Bagnaia, nuovo leader del mondiale. (La Gazzetta dello Sport)

L’epilogo del GP di Spagna di Valentino Rossi ha seguito la falsariga della sua complicatissima qualifica: 17° sia in griglia, sia al traguardo, con problemi sulla sua Yamaha SRT di cui non si intravede la fine. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr