Pirlo e il rapporto coi giornalisti: «Mi hanno rotto il c**** per 40 anni»

Pirlo e il rapporto coi giornalisti: «Mi hanno rotto il c**** per 40 anni»
Altri dettagli:
Juventus News 24 SPORT

«Giornalisti?

Pirlo e il rapporto coi giornalisti: «Mi hanno rotto il c**** per 40 anni».

Sono abituato alle loro critiche, mi hanno rotto il cazzo per 40 anni», dice Pirlo sorridendo a Paratici e alludendo evidentemente alla sua carriera da calciatore prima dell’esperienza in panchina alla Juve

Così l’ex tecnico della Juventus durante la passata stagione. Prime critiche per Andrea Pirlo agli albori della passata stagione: in un incontro con l’ufficio stampa l’ex tecnico della Juventus si sfoga sarcasticamente per alcuni titoli dei giornali. (Juventus News 24)

La notizia riportata su altri giornali

Il tecnico già nel briefing che ha preceduto l'intervento davanti ai microfoni ha dimostrato di essere almeno apparentemente a suo agio, ha anzi corretto i suoi interlocutori: "Sono l’allenatore più giovane in Serie A. (Fanpage)

Spunta un audio shock da parte del presidente della Juventus, Andrea Agnelli. Juventus, audio shock di Agnelli: “Una mer*a!”. La serie All or Nothing, incentrata sulla Juventus e pubblicata da Amazon Prime Video, racconta nella massima trasparenza quello che è l’ambiente Juventus. (Stop and Goal)

All or nothing: Juventus è la serie griffata Amazon Prime che ci porta dietro le quinte della stagione bianconera 2020/2021. Alla prima esperienza in assoluto su una panchina Andrea Pirlo ci ha provato, insomma, con tutti gli inevitabili peccati di inesperienza ma anche con coraggio (Eurosport.it)

Juventus, i tifosi contro Sarri: 'Parole assurde sul Napoli, perché è venuto a Torino?'

Tocca poi allo stesso Pirlo: "Ho avuto un bel rapporto con tutti: coi veterani, con chi avevo giocato insieme, ma soprattutto coi ragazzi nuovi, coi giovani. Sono contento per i giovani, per i vecchi: questa vittoria ci ha dato tanta carica", chiude Chiellini. (Tutto Juve)

Le sue parole: «Quando ho saputo che Pirlo avrebbe allenato, ero felice ma anche sorpreso, ma ricordo che era lo stesso nel Real Madrid con Zidane, lui è stato negli spogliatoi e conosce il nostro modo di pensare». (Calcio News 24)

Maurizio Sarri, nonostante abbia vinto uno scudetto alla Juventus, non ha lasciato un ricordo positivo tra i tifosi della Vecchia Signora. Prima c'è la frecciata nemmeno troppo velata di Andrea Agnelli al toscano: "Veniamo da un anno di m***a: ora dobbiamo fare tutti gruppo". (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr